Violent Femmes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Violent Femmes
Violent_Femmes dal vivo a Sydney, 1990.
Violent_Femmes dal vivo a Sydney, 1990.
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Folk punk
Post-punk
Periodo di attività 1980- 1987
1988 -2009
Etichetta Slash Records, Reprise Records, Elektra Records, Mushroom Records
Album pubblicati 16
Studio 8
Live 4
Raccolte 4
Sito web

I Violent Femmes [ˈvaɪ(ə)lənt ˈfɛmz] sono un gruppo musicale alternative rock/country punk statunitense formatosi a Milwaukee (Wisconsin) nel 1980.

I membri fondatori sono Brian Ritchie (basso elettrico) (21-11-1960), Victor DeLorenzo (sezione ritmica) (25-10-1954) e Gordon Gano (voce e chitarra) (7-6-1963). Dal 1993 al 2002 ha fatto parte della band anche il batterista Guy Hoffman.

Stile[modifica | modifica sorgente]

La loro musica è una miscela di punk rock, folk e country che li rese subito non etichettabili e sono tra i primi gruppi rock ad essere stati accreditati come band indie rock. Il loro album di debutto Violent Femmes del 1982 contiene le canzoni Blister in the Sun, Gone Daddy Gone e Add It Up diventate con gli anni dei classici del genere.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Brian Ritchie e Victor DeLorenzo hanno fondato il gruppo ed hanno contattato Gordon Gano, che è diventato subito voce e chitarrista. Nel primo periodo d'attività il gruppo ha collaborato con James Honeyman-Scott (The Pretenders) e Chrissie Hynde. Nell'aprile 1983 il gruppo ha pubblicato l'album di debutto, il "self-titled" Violent Femmes, prodotto da Mark Van Hecke e registrato tra Lake Geneva (Wisconsin) e Londra. L'album è stato certificato disco di platino otto anni dopo la sua pubblicazione e risulta il più famoso ed importante disco della produzione del gruppo.

Nel giugno 1984 esce invece Hallowed Ground, in cui il gruppo vira verso la musica country e introduce temi spirituali.

Il terzo album The Blind Leading the Naked segna un avvicendamento nella produzione: Jerry Harrison (Talking Heads) è il produttore di questo disco, che viene pubblicato nel 1986 come i precedenti dalla Slash Records. Successivamente il gruppo si scioglie per un breve periodo, durante il quale Gano pubblica un album solista (nel 1987) come risultato del progetto parallelo chiamato Mercy Seat. Ritchie anche intraprende la carriera solista.

Il gruppo ritorna insieme nel 1988, anno in cui viene realizzato 3 (pubblicato nei primi mesi del 1989). Il titolo del disco si riferisce al fatto che tre membri del gruppo (Gano, Ritchie e DeLorenzo) hanno suonato solo tre strumenti (rispettivamente chitarra, basso e batteria), ai quali hanno aggiunto tastiere e sassofoni. Per la produzione il gruppo si è avvalso della collaborazione di Warren A. Bruleigh.

Nell'aprile 1991 viene pubblicato Why Do Birds Sing?, album che segna il passaggio alla Reprise Records. Il disco, prodotto da Michael Beinhorn, è accompagnato dal singolo American Music.

Nel 1993 DeLorenzo lascia il gruppo per dedicarsi esclusivamente alla carriera solista. Guy Hoffman (membro di Oil Tasters e BoDeans) viene arruolato come batterista e cantante nel tour di promozione della raccolta Add It Up (1981–1993), pubblicata nel settembre 1993. Nei successivi anni il gruppo realizza diverse colonne sonore e progetti paralleli come raccolte e materiale promozionale. Il primo album in studio con Hoffman in formazione è New Times (Elektra Records), pubblicato nel maggio 1994. Rock!!!!! viene pubblicato circa un anno dopo ed è il primo album dai tempi di Hallowed Ground a non entrare nella classifica statunitense Billboard 200. Nell'agosto 2001 viene rilasciato solo in formato mp3 sul sito eMusic.com Something's Wrong, disco di rarità, versioni alternative e demo.

Nel 2003, in occasione del decennale, l'album di debutto viene ripubblicato dalla Rhino Records. Al contempo DeLorenzo chiede ed ottiene il permesso di rientrare nel gruppo, che a questo punto si ristabilisce nella sua formazione iniziale. Nel 2005 il gruppo ritorna con un'altra collezione, Permanent Record: The Very Best of Violent Femmes, e con un DVD intitolato Permanent Record – Live & Otherwise, che contiene estratti live e videoclip. Dopo il tour di promozione di Freak Magnet, inoltre, Gano decide di non rilasciare più nuova musica, ma comunica che la band continua la propria attività dal vivo.

Nel 2007 si crea una diatriba legale all'interno del gruppo, con Gano e Ritchie contrapposti riguardo alla cessione alla Wendy's dei diritti di pubblicità per la canzone Blister in the Sun. Il gruppo rilascia una cover di Crazy dei Gnarls Barkley dopo che questi ultimi avevano reinterpretato Gone Daddy Gone. Nel 2009 il gruppo si scioglie a seguito della querelle ancora non risolta tra Gano e Ritchie.

Nel 2013 il gruppo ritorna insieme tenendo alcuni concerti in occasione di diverse partecipazioni a festival americani, tra cui il Coachella Valley Music and Arts Festival ed il Summerfest.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Album dal vivo[modifica | modifica sorgente]

  • 1999 - Viva Wisconsin (Beyond Records)
  • 2005 - BBC Live (Hux Records)
  • 2006 - Archive Series No. 1: Live in Iceland (Add It Up Records)
  • 2006 - Archive Series No. 2: Live in Chicago Q101 (Add It Up Records)

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

  • 1990 - Debacle: The First Decade (Slash Records)
  • 1993 - Add It Up (1981-1993) (Slash/Reprise, antologia con inediti e rarità)
  • 2001 - Something's Wrong (solo mp3 su eMusic.com)
  • 2005 - Permanent Record: The Very Best of Violent Femmes (Rhino/Slash)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk