Vincenzo Meucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La cupola di San Lorenzo.

Vincenzo Meucci (Firenze, 1694Firenze, 1766) è stato un pittore italiano.

Si formò artisticamente tra Firenze e Bologna, allievo prima di Sebastiano Galeotti poi di Giovanni Gioseffo dal Sole, venendo influenzato sia dalla cultura tardobarocca, sia dalle novità del neoclassicismo.

Fu patrocinato dal marchese Giovan Battista Salimbeni di Siena, che gli commissionò numerose opere, sia su tela che ad affresco. Lavorò anche per il cardinale Alessandro Chigi Zondadari a Siena e per il cardinale Neri Corsini a Firenze.

La sua crescente fama gli fece ottenere la sua commissione più importante, da parte dell'Elettrice palatina Anna Maria Luisa de' Medici, ultima discendente dei Medici, la quale lo incaricò di affrescare la cupola di San Lorenzo con la Gloria dei santi fiorentini (1742).

Altre opere[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14716217