Vincenzo Lapuma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vincenzo Lapuma
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinal La Puma.JPG
CardinalnobishopCOAPioM.svg
In labore requies
Incarichi ricoperti Sottosegretario della Congregazione per i Religiosi
Segretario della Congregazione per i Religiosi
Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano
Pro-prefetto della Congregazione per i Religiosi
Prefetto della Congregazione per i Religiosi
Nato 22 gennaio 1874, Palermo
Ordinato presbitero 13 settembre 1896
Creato cardinale 16 dicembre 1935 da papa Pio XI
Deceduto 4 novembre 1943, Roma

Vincenzo Lapuma (Palermo, 22 gennaio 1874Roma, 4 novembre 1943) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Palermo il 22 gennaio 1874.

Papa Pio XI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 16 dicembre 1935.

Partecipò al conclave del 1939 che elesse Pio XII.

Morì il 4 novembre 1943 all'età di 69 anni.

Trattamenti di
Vincenzo Lapuma
Stemma
Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano
Pro-prefetto della Congregazione per i Religiosi
Trattamento di cortesia Sua Eminenza
Trattamento colloquiale Vostra Eminenza
Trattamento religioso Cardinale
I trattamenti d'onore

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Sottosegretario della Congregazione per i Religiosi Successore Emblem Holy See.svg
Francesco Cherubini 16 febbraio 1916 - 7 aprile 1925 Enrico Caiazzo
Predecessore Segretario della Congregazione per i Religiosi Successore Emblem Holy See.svg
Mauro Serafini 7 aprile 1925 - 16 dicembre 1935 Luca Ermenegildo Pasetto, O.F.M.Cap.
Predecessore Cardinale diacono dei Santi Cosma e Damiano Successore CardinalCoA PioM.svg
Andreas Frühwirth, O.P. 19 dicembre 1935 - 4 novembre 1943 Crisanto Luque Sánchez
Predecessore Segretario della Congregazione per i Religiosi Successore Emblem Holy See.svg
Alexis-Henri-Marie Lépicier, O.S.M. 22 dicembre 1935 - 31 dicembre 1935 se stesso come prefetto
Predecessore Segretario della Congregazione per i Religiosi Successore Emblem Holy See.svg
se stesso come pro-prefetto 31 dicembre 1935 - 4 novembre 1943 Luigi Lavitrano