Vincenzo Incenzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vincenzo Incenzo
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Periodo di attività 1986 – in attività
Strumento pianoforte

Vincenzo Incenzo (Roma, ...) è un paroliere e scrittore italiano.

Tra le collaborazioni più importanti spiccano quelle con Renato Zero, Armando Trovajoli, Lucio Dalla, PFM, Michele Zarrillo, Sergio Endrigo, Antonello Venditti, Patty Pravo, Ornella Vanoni, Franco Califano. Dagli anni duemila è attivo anche nel settore letterario, scrivendo alcuni libri principalmente a carattere saggistico, e in quello teatrale, dove cura diversi musical. Tra questi, spiccano Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo e Dracula Opera Rock.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gli esordi e il debutto come cantautore[modifica | modifica sorgente]

Nato in una famiglia di musicisti, fin da giovane si è dedicato allo studio del pianoforte ottenendo il diploma di solfeggio al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, per poi laurearsi al DAMS di Bologna.[1] Negli anni ottanta ha esordito come cantautore, dapprima suonando le sue canzoni al Folkstudio in apertura dei concerti di Francesco De Gregori e Francesco Guccini, e successivamente incidendo il suo primo 45 giri dal titolo Vienna e la nave, pubblicato nel 1986.

Le prime collaborazioni: Tosca, Zarrillo, Di Cataldo[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver approfondito la sua esperienza nel campo musicale suonando in diverse località europee,[1] inizia la sua attività come paroliere e autore per altri artisti. Tra i primi artisti con cui ha collaborato, i Fandango, per i quali ha scritto due brani contenuti nel loro eponimo disco d'esordio,[2] Tosca, per la quale ha scritto diversi brani dell'album di debutto, e Riccardo Fogli, che ha inciso una sua canzone presente nell'album A metà del viaggio.[2]

L'anno successivo ha debuttato come autore al Festival di Sanremo con il brano Strade di Roma, da lui scritto insieme ad Antonello Venditti e Michele Zarrillo, artista che ha portato in gara la canzone classificandosi undicesimo. In seguito a questa esperienza, Incenzo e Zarrillo hanno stretto un sodalizio artistico che ha portato il cantante a incidere numerose canzoni di Incenzo,[3] tornando anche a gareggiare insieme a Sanremo con Cinque giorni (1994), L'elefante e la farfalla (1996), L'acrobata (2001), Gli angeli (2002) e L'alfabeto degli amanti (2006).[1] Nel 1993 ha collaborato con Tosca per il suo secondo disco, Attrice, e scrive per Giovanni Imparato per il disco Yoruba, collaborazione ripetuta anche nel 1995 per il disco Sensi.[2] Scrive poi insieme a Laurex il brano Rispondimi, inserito nell'album Henna di Lucio Dalla. Nel 1995 è in gara al Festival di Sanremo con due brani: Un altro amore no, presentato da Lorella Cuccarini nella categoria "Campioni" (scritto con Davide Pinelli e Silvio Testi) e classificatosi decimo, e Che sarà di me, scritto con Laurex e Massimo Di Cataldo, anche interprete del brano, con il quale si è classificato secondo nella categoria "Nuove proposte". Ha inoltre partecipato alla scrittura di diversi pezzi dell'album di esordio di Di Cataldo, Siamo nati liberi, e del successivo Anime del 1996. Tornerà poi a collaborare con lui nel 2005 scrivendo il brano Mai più distanti. Ha inoltre partecipato alla scrittura del 1995 della Cuccarini, Voglia di fare.[3]

Ha curato l'esordio discografico di Paolo Meneguzzi scrivendo alcuni brani dei suoi primi due album, Por amor e Pablo, pubblicati solo in America Latina, mentre nel 1997 ha scritto per Massimo Ranieri il brano Gli assolati vetri, con Michele Zarrillo, e collabora con la Premiata Forneria Marconi per l'album Ulisse.[2] Nel 1998 collabora con Bracco Di Graci per diversi testi del disco Lo specchio e scrive, con Luca Madonia e Mauro Paoluzzi, Baby blu per Patty Pravo, inclusa nell'album Notti, guai e libertà.[2] Contemporaneamente ha scritto anche per Renato Zero il brano, uscito anche come singolo, L'impossibile vivere, insieme a Claudio Guidetti e Maurizio Fabrizio, tratto dall'album Amore dopo amore; la collaborazione come autore per Renato Zero è proseguita negli anni seguenti partecipando alla composizione di diversi dischi dell'artista romano.[3] Il 1998 si è rivelato un anno particolarmente fortunato per l'autore, che ha inciso il suo secondo singolo in qualità di cantautore, Il canto della vita, che ha vinto il I° Starfestival Internazionale di Montecarlo e il XVI International Cesme Festival of Pop Music, tenutosi in Turchia.[1] Nello stesso anno si è anche aggiudicato il Premio Lunezia per gli Artisti emergenti e il Premio Cantaestate.[1]

Nel 1999 ha collaborato con Paolo Vallesi alla composizione del disco Sabato 17:45 e ha ottenuto un ulteriore riconoscimento, il Premio Settimana della Musica.[1] L'anno successivo scrive quattro brani dell'album Angelo blu dei Neri per caso[2]

Le nuove collaborazioni con Zero, PFM e il Teatro[modifica | modifica sorgente]

È tornato a gareggiare come autore al Festival di Sanremo nel 2002 (anno in cui si è anche aggiudicato il Premio FestivalLago),[1] oltre che con Gli angeli interpretata da Zarrillo, anche con il brano Il passo silenzioso della neve dell'esordiente Valentina Giovagnini, scritta insieme a Davide Pinelli, classificatasi seconda nella categoria "Giovani" e vincitrice del Premio della critica. Per la Giovagnini ha scritto anche il disco di debutto Creatura nuda, e il singolo Non piango più, uscito nel 2003, anno in cui ha scritto un brano anche per Alessandro Safina, per Sergio Endrigo e per Antonello Venditti.[2] Sempre nel 2003 ha vinto il Premio Nazionale "Liolà" 2003.[1] Nel 2004 ha collaborato con Daniele Groff, mentre l'anno seguente è di nuovo al lavoro con la Premiata Forneria Marconi Dracula Opera Rock, collaborando ai testi di tutti i brani.

Nel 2006 ha curato l'esordio discografico come solista di Silvia Mezzanotte dei Matia Bazar scrivendo per lei due brani dell'album Il viaggio,[2] L'anno successivo, dopo il buon piazzamento in finale di L'alfabeto degli amanti con Zarrillo, è tornato a scrivere (con Renato Zero, Alterisio Paoletti e Yari Carrisi) per il Festival di Sanremo il brano interpretato da Albano Nel perdono, classificatosi al secondo posto. Nello stesso anno è stato in gara anche nella categoria "Giovani" con il brano La vita subito, scritto insieme a Renato Zero, Fio Zanotti e Claudio Guidetti e interpretato da Jasmine, che ha ottenuto la finale. Nello stesso anno un suo brano, scritto ancora una volta in collaborazione con Renato Zero insieme a Roberto Pacco, è stato inserito nel disco Una bellissima ragazza di Ornella Vanoni.[2]

Ha scritto nel 2008 per l'esordiente Roberta Bonanno il brano L'ultima bugia, incluso nell'EP Non ho più paura, mentre nello stesso anno è uscito il secondo disco di Silvia Mezzanotte, Lunatica, contenente due testi scritti da Incenzo.[2] Scrive poi il brano Era stupendo per Paolo Meneguzzi, con il quale il cantante ha rappresentato la Svizzera all'Eurofestival 2008.

Ha debuttato come realizzatore di colonne sonore nel 2009, curando le canzoni del film tv Non smettere di sognare per Mediaset; nel 2011 prosegue quest'attività curando la colonna sonora dell'omonima fiction.[2] Sempre nel 2009 cura il debutto artistico dei Bunarma, scrivendo le canzoni del loro eponimo disco d'esordio.[2] Nello stesso anno ha ricevuto la Medaglia d'argento della Camera dei Deputati per la sua attività d'autore.[4]

Nel 2009 esce il disco postumo della cantante Valentina Giovagnini dal titolo L'amore non ha fine le cui canzoni sono state tutte da lui scritte con la collaborazione dell'artista prima della sua preamatura scomparsa.

Fin dal 2003 è particolarmente attivo nel settore teatrale, lavorando alle musiche di numerosi musical. Per il teatro ha scritto il libretto e le liriche di "Dracula Opera Rock", su musiche della PFM, ha curato la versione italiana di "Romeo & Giulietta, ama e cambia il mondo" di G. Presgurvic, "Menopause the musical" Jean Linders, "Squali" di A.L. Recchi, e "Tango delle ore piccole" di Puig. Ha scritto il brano portante di "Lennon & John" di Lucariello/Speranza, le musiche (con Rosario Di Bella) di "Cassandra e il re", di G. Arghirò, e gli spettacoli "la Sciantosa" e "Recital sinfonico" per Serena Autieri.

[5]

Attività extramusicali[modifica | modifica sorgente]

Oltre alla professione di paroliere, Incenzo si dedica all'arte della pittura.[4]

Si è anche dedicato alla scrittura letteraria scrivendo diversi libri per le edizioni Fonopoli, LietoColle, No Reply e Zona.

Ha pubblicato i libri "La partitura infernale, eventi sonori nelle bolge dantesche" (Ed. Fonopoli), "Il Sorriso d’avorio d’una ragazza d’ebano" (Ed. LietoColle), l’audiolibro "BassiFondi, viaggio poetico nell’inferno delle città" (Ed. Fonopoli), "Cinema mundi" (LietoColle) "La canzone in cui viviamo" (No Reply), "Valentina Giovagnini tra vita e sogno" (Zona). È presente in varie antologie poetiche.

È direttore artistico di Fonopoli, la città delle arti voluta da Renato Zero; per Fonopoli ha realizzato i format "Ulisse", "Io e l'altro", l'evento live itinerante "Fonopoli in scena" con nuovi talenti del panorama artistico italiano e ha fondato la rivista di arte e cultura "Icaro", oltre a collaborare assiduamente alla rivista dell'associazione "Infonopoli". [6]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

2014:

  • Sonohra-Il viaggio "incantevole"

2013:

  • Renato Zero - Amo cap. II: "Il principe dell'eccentricità"
  • Renato Zero - Amo cap.I: "Chiedi di me"
  • Romeo & Giulietta, ama e cambia il mondo: "Verona", "L'odio", "I re del mondo", "La regina Mab", "S'innamore già", "Ama e cambia il mondo", "Cos'hai fatto!", "Oggi o mai", "Vedrai", "Avere te", "Mio Dio pietà", "Con che pietà"

2012:

  • Lucio Dalla - Qui dove il mare luccica: "Rispondimi"
  • Sal da Vinci - È così che gira il mondo: "Fin dove c'è vita", "Tra miliardi di noi", "Ieri come adesso", "L'amore decide", "Come il mare", "Senza un motivo", "Così naturale", "Ali di cartone", "Il nostro giuramento"
  • Carlo Alberto - Controvento: "Tutto parla di te", "Tutto parla di te unplugged"
  • Bunarma - Rrichiamu: "Alternativo amore"
  • Mattia De Luca - Riverde: "Chiedi scusa", "Mai dire mai"

2011:

  • Renato Zero - SeiZero: "Ancora qui", "Il sole che non vedi", "L'incontro"
  • Michele Zarrillo - Le mie canzoni: CD 1: "L'elefante e la farfalla", "Cinque giorni", "Il canto del mare", "Il sogno di Caterina", "Occhi siciliani", "Ragazza d'argento", "Domani"; CD 2: "L'amore vuole amore", "Due ragazze", "Bellissima", "Dieci ragioni per vivere"
  • Paolo Meneguzzi - Best of Sei amore: "Ti amo ti odio", "Era stupendo"
  • Non smettere di sognare, fiction tv: "C'è una favola per te", "Il nostro amore", "Insieme non c'è fine", "Quando sei lassù", "Il nostro amore (reprise)"

2010:

  • Renato Zero - Zeronove Tour: "Ancora qui", "L'Incontro", "L'Ormonauta", "Almeno una parola", "Ambulante", "Il sole che non vedi"

2009:

  • Renato Zero - Presente: "Ancora qui", "L'incontro", "Almeno una parola", "L'ormonauta", "Spera o spara", "Ambulante", "Vivi tu", "Il sole che non vedi"
  • Antonello Venditti - Le donne: "Con che cuore"
  • Michele Zarrillo - Live Roma: "L'acrobata", "Il segreto di una donna", "Come hai potuto", "Il vincitore non c'è", "L'alfabeto degli amanti", "Innamorando", "Bellissima", "Uno e mai nessuno", "Non arriveranno i nostri", "Ragazza d'argento", "Il canto del mare", "Io e te", "Adesso", "Ad un uomo da me", "Gli assolati vetri", "L'amore vuole amore", "L'elefante e la farfalla", "Occhi siciliani", "Tutta la vita che c'è", "Il sopravvento", "Cinque giorni", "Gli angeli", "Strade di Roma"
  • Valentina Giovagnini - L'amore non ha fine: "L'amore non ha fine", "L'altra metà della luna", "L'attesa infinita", "Continuamente","Voglio quello che sento", "Non piango più", "Bellissima idea", "La mia natura", "Non dimenticare mai", "Nei silenzi miei", "Ogni viaggio che ho aspettato"
  • Lidia Schillaci - Non smettere di sognare (film tv): "C'è una stella su di te"
  • Nadia Natali - Donna a metà: "Donna a metà"

2008:

  • Massimo Ranieri - Gold edition: "Gli assolati vetri del tramonto"
  • Michele Zarrillo - Nel tempo e nell'amore: "L'alfabeto degli amanti", "Il segreto di una donna", "Occhi siciliani", "Cinque giorni", "Innamorando", "Adesso", "Strade di Roma", "I giorni di una vita (2008 version)", "Gli assolati vetri", "Domani", "L'amore vuole amore", "Tutta la vita che c'è", "Ragazza d'argento", "Bellissima", "Io e te", "Gli angeli", Soltanto un attimo", "L'amore che resta", "Il vincitore non c'è", "Ad un uomo da me", "Il canto del mare", "L'acrobata (2008 version)"
  • Paolo Meneguzzi - Corro via: "Era stupendo"
  • Silvia Mezzanotte - Lunatica: "Quando l'amore perde", "Le parole che non ti ho detto"
  • Jacopo Troiani - Ho bisogno di sentirmi dire ti voglio bene: "Non ci prenderanno mai "
  • Roberta Bonanno - Non ho più paura: "L'ultima bugia"
  • Amici - Ti brucia: "L'ultima bugia"

2007:

  • Laura Pausini - San Siro 2007: "Cinque giorni"
  • Paolo Meneguzzi - Live Musica tour: "Stai con me", "Al centro del mio mondo", "Ricordati che", "Aiuto", "Ho bisogno d'amore", "Fragile Giulia", "Ti amo ti odio"
  • PFM - 35 anni..e un minuto: "Il cavallo di legno", "Andare per andare"
  • Ornella Vanoni - Una bellissima ragazza: "La vita che mi merito"
  • Sergio Endrigo - Ciao Poeta - Omaggio a Sergio Endrigo: "Altre emozioni"
  • Renato Zero - Tour MpZero: "Tutti per Zero, Zero per tutti "
  • Albano - Cercami nel cuore della gente: "Nel perdono", "C'est la vie"
  • Jasmine - Salutami Jasmine: "La vita subito", "Sale e miele", "Mondo coatto", "Iimmi ruah" "Per non perderti", "Dammi"
  • Paolo Meneguzzi - Musica: "Stai con me", "Ti amo ti odio", "Al centro del mio mondo", "Ho bisogno d'amore", "Fragile Giulia", "Ricordati che", "Aiuto", "E'"

2006:

  • Renato Zero - Renatissimo: "L'impossibile vivere"
  • Laura Pausini - Io canto: "Cinque giorni"
  • Massimo Di Cataldo - I consigli del cuore: "Solo", "Che sarà di me"
  • PFM - Dracula Opera Rock: ATTO I: "L'ultima notte d'amore ", "La visione del pazzo ", "Non è un incubo è realtà ", "La promessa", "La danza degli orologi", "La canzone dell'innocenza", "Il mio nome è Dracula", "Il castello dei perché", "Vieni Jonathan vieni", "Terra madre", "Il demeter", "Rose e sangue", "Due labbra della stessa ferita", "Non guardarmi"; ATTO II: "Il tuo sorriso la tua voce", "Male d'amore", "L'incubo di Lucy", "Il vero nemico", "Il fantasma di Lucy", "Non avrai pace", Due donne in me", "Il punto debole", "Una nuova carezza", "La morte non muore", "Ho mangiato il vampiro", "Un destino di rondine", "Andarsene per amore"
  • Michele Zarrillo - L'alfabeto degli amanti: "L'alfabeto degli amanti", "Soltanto un attimo", "L'amore che resta", "Tutta la vita che c'è", "Ad un uomo da me", "Uno a me uno a te", "Se l'amore ha scelto noi", "Tormenti", "Un altro vivere", "Solo senza di te"
  • Silvia Mezzanotte - Il viaggio: "Tanto tanto amor", "L'amore non perdona"

2005:

  • PFM - Dracula: "Il confine dell'amore", "Non è un incubo è realtà", "Il mio nome è Dracula", "Il castello dei perché", "Non guardarmi", "Ho mangiato gli uccelli", "Terra madre", "Male d'amore", "La morte non muore", "Due labbra della stessa ferita"
  • Renato Zero - Il dono: "Immi ruah"
  • Massimo Di Cataldo - Sulla mia strada: "Mai più distanti"
  • Franco Califano - Non escludo il ritorno: "Che c'è", "L'amore è fragile", "Pierpaolo"

2004:

  • Renato Zero - Figli del sogno: "Amico assoluto", "Prendimi", "L'impossibile vivere", "Vizi e desideri", "I miei miti"
  • Daniele Groff - Mi accordo: "Pensa a te"
  • Sergio Endrigo - Cjantant Endrigo: "Inmò emozions "

2003:

  • Antonello Venditti - Che fantastica storia è la vita: "Con che cuore"
  • Renato Zero -Cattura: "Prendimi", "La vie", "Vizi e desideri", "I miei miti"
  • Michele Zarrillo - Liberosentire: "Ballando nei giorni del mondo", "Per tornare a te", "Toccarti nell'anima", "Libera ti vorrei", "Un nuovo giorno", "Dimentica", "L'amore è l'inganno della ragione", "L'amicizia di una donna", "Ti penso ogni momento"
  • Sergio Endrigo - Altre emozioni: "Altre emozioni"
  • Valentina Giovagnini - Non piango più: "Non piango più", "Voglio quello che sento"
  • Alessandro Safina - Musica di te: "Rosa che stai nascendo"
  • Paolo Vallesi - Best of: "C'è"

2002:

  • Michele Zarrillo - Le occasioni dell'amore: "Gli angeli", "Le occasioni dell'amore", "Sogno", "Cercandoti", "Aiutami aiutami", "Io e te", "Strade di Roma", "Innamorando", "L'elefante e la farfalla", "L'amore vuole amore", "L'acrobata", "Il vincitore non c'è", "I giorni di una vita", "Il canto del mare", "Non arriveranno i nostri", "Il sopravvento", "Cinque giorni", "Bellissima", "Ragazza d'argento", "Adesso", "Gli assolati vetri"
  • Lorenzo Ballarin - Mi sono innamorato: "Certe volte", "Annalisa", "Giorno per giorno", "Mi sono innamorato"
  • Valentina Giovagnini - Creatura nuda: "Senza origine", "Creatura nuda", "Il passo silenzioso della neve", "Metamorfosi", "Mi fai vivere", "Madrigale", "Il trono dei pazzi", "La formula", "Libera", "Dovevo dire di no"
  • Space one - Il cantastorie: "Aiutami a distruggerti"

Dennis - Dennis: "Se l'amore ha scelto noi"

2001:

  • Michele Zarrillo - Il vincitore non c'è (2ª edizione): "L'acrobata", "Bellissima"
  • Renato Zero - La curva dell'angelo: "Pura luce"
  • Massimo Di Cataldo - Il mio tempo: "Che sarà di me", "Soli"
  • Amanda Miguel - Cinco dias: "Cinco dias"

2000:

  • Michele Zarrillo - Il vincitore non c'è: "Il vincitore non c'è", "Com'è bello il cielo", "Aiutami aiutami", "Mary", "Io e te", "Uno e mai nessuno", "Cercandoti", "Prima o poi", "Quante donne sei", "Se la vita ci avrà aspettato"
  • Neri per caso - Angelo blu: "Dall'alba fino alla notte", "Che cosa sei", "Se non è amore" "Fiori che non sbocciano"
  • Renato Zero - I miei numeri: "L'impossibile vivere"

1999:

  • Renato Zero - Amore dopo amore tour dopo tour: "Che strano gioco è", "L'impossibile vivere"
  • Paolo Vallesi - Sabato 17:45: "Canto così", "Che senso ha", "Wish you were here", "C'è", "Barca senza vento", "Sono dove sei", "Noia"
  • Patty Pravo - Patty Live 99: "Baby blu"

1998:

  • Renato Zero - Amore dopo amore: "L'impossibile vivere"
  • Patty Pravo- Notti guai e libertà: "Baby blu"
  • Vincenzo Incenzo - Il canto della vita (cd single): "Il canto della vita", "Da quando non ci sei";
  • Bracco di Graci - Lo specchio: "Credi", "Mary e Tango", "Grazie a te", "È una notte", "Muoio senza te", "Tu lo farai per me"

1997:

  • P.F.M. - Ulisse: "Ieri", "Andare per andare", "Sei", "Il cavallo di legno", "Ulisse", "Uno in più", "Canzone del ritorno", "Il mio nome è nessuno", "Lettera al padre", "Liberi dal bene, liberi dal male", "Domani"
  • Michele Zarrillo - L'amore vuole amore: "L'amore vuole amore", "Ragazza d'argento", "Cinque giorni", "Il sopravvento", "Perdono", "L'elefante e la farfalla", "Strade di Roma", "Innamorando", "Adesso", "Non arriveranno i nostri", "Il canto del mare", "Gli assolati vetri"
  • Paolo Meneguzzi - Paolo: "Vamos", "Sempre vida", "Sandy", "Te amarè", "Por una come tu"
  • Massimo Ranieri - Canzoni in corso: "Gli assolati vetri del tramonto"
  • Tosca - Incontri e passaggi: "Rispondimi"
  • Fiorello - Dai miei amici cantautori: "Cinque giorni"

1996:

  • Michele Zarrillo - L'elefante e la farfalla: "L'elefante e la farfalla", "Occhi siciliani", "Non arriveranno i nostri", "Domani", "Il sogno di Caterina", "Come hai potuto", "Dieci ragioni per vivere", "Due ragazze", "L'infanzia negata"
  • Massimo di Cataldo - Anime: "Libera l'anima"
  • Paolo Meneguzzi - Por amor: "Eres el fin del mundo", "Loco loco", "Estas bailando", "En mi piel"
  • Rossella Marcone - Una vita migliore: "Cinque giorni "

1995:

  • Massimo di Cataldo - Siamo nati liberi: "Che sarà di me", "Soli", "Lo senti amore", "Sogno", "Un amico vero", "Ama gli altri"
  • Giovanni Imparato - Sensi: "Sensi", "Miss gioia", "Amami"
  • Lorella Cuccarini - Voglia di fare: "Un altro amore no", "Per te", "Bisogno d'amore", "Portami via", "Parola a chi", "Cento vite ancora", "Troverai", "Voglia di fare", "Mi mancherai"

1994:

  • Michele Zarrillo - Come uomo tra gli uomini: "Cinque giorni", "Il sopravvento", "Il canto del mare", "Gli assolati vetri", "Anna", "Chiedi la luna", "Quando", "Sto cercando amore", "Maddalena", "Perdono"

1993:

  • Lucio Dalla - Henna: "Rispondimi"
  • Tosca - Attrice: "Fuoco", "L'assenza", "Quartiere latino", "L'esilio", "Fermati qui"
  • Giovanni Imparato - Yoruba: "Regina", "Vitatiò"

1992

  • Michele Zarrillo - Adesso: "Strade di Roma", "Io senza pietà", "io ti volevo difendere", "E poi perdemmo il paradiso", "I giorni di una vita", "Il segreto di una donna", "Amarsi è nell'istinto naturale", Adesso", "Innamorando"

1991:

  • Riccardo Fogli - A metà del viaggio: "A metà del viaggio"
  • Tosca - Tosca: "Dove c'è amore", "Fiore mare luna o bugia", "Allegro non troppo", "Tosca dove vai", "Fammi innamorare", "Compagni di classe"
  • Fandango - Fandango: "Inevitabilmente persi", "Dammi notizie di noi"

1990:

  • Michele Zarrillo "Fiore dell'Est" (live);

1986:

  • Vincenzo Incenzo - Vienna e la nave (45 giri): "Vienna e la nave";

Partecipazioni come autore al Festival di Sanremo[modifica | modifica sorgente]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Vincitore "I° Starfestival Internazionale di Montecarlo" con il brano Il canto della vita (1998)[1]
  • Vincitore "XVI° International Cesme Festival of Pop Music" con il brano Il canto della vita (1998)[1]
  • Premio Lunezia - Autori emergenti (1998)[1]
  • Premio Cantaestate (1998)[1]
  • Premio Settimana della Musica (1999)[1]
  • Premio FestivalLago (2002)[1]
  • Premio Nazionale "Liolà" (2003)[1]
  • Premio Speciale SIAE Autori (2003)[1]
  • Premio Lunezia - Antologia (2005)[1]
  • Medaglia d'argento dalla Camera dei Deputati per l'attività d'autore (2009)[4]
  • Premio Internazionale di Poesia Alfonso Gatto (2011)
  • Premio Internazionale di Poesia Città di Sassari (2011)
  • Premio Giffoni Film Festival (2012)
  • Premio Poggio Bustone dedicato a Lucio Battisti (2013)

Libri[modifica | modifica sorgente]

  • La partitura infernale, eventi sonori nelle bolge dantesche (Edizioni Fonopoli, 2003)
  • Il sorriso d'avorio di una ragazza d'ebano (Edizioni LietoColle, 2004)
  • Bassi fondi, musical poetico visivo sugli inferni della città (Edizioni Fonopoli, 2005)
  • Cinema mundi (Edizioni LietoColle, 2011)
  • La canzone in cui viviamo* (Edizioni No Reply, 2011)
  • Valentina Giovagnini - Tra Vita e Sogno* (Edizioni Zona, 2012)

Teatro[modifica | modifica sorgente]

  • Lennon & John, 2003
  • Tango delle ore piccole, 2004
  • Menopause, 2006
  • Squali, 2006
  • Dracula Opera Rock, 2006
  • Cassandra e il Re, 2010
  • "Serena Autieri, recital sinfonico", 2012
  • "La Sciantosa, con Serena Autieri" (2013)
  • "Romeo & Giulietta, ama e cambia il mondo" (2013)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q Biografia su zam.it. URL consultato l'8 marzo 2012.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l Sito web di Vincenzo Incenzo - Sezione discografia. URL consultato l'8 marzo 2012.
  3. ^ a b c Brani scritti da Vincenzo Incenzo su italiancharts.com. URL consultato l'8 marzo 2012.
  4. ^ a b c Intervista a Vincenzo Incenzo dal sito panoramitalia.com. URL consultato l'8 marzo 2012.
  5. ^ Sito di Vincenzo Incenzo - Sezione Teatro. URL consultato l'8 marzo 2012.
  6. ^ Sito di Vincenzo Incenzo - Sezione Libri. URL consultato l'8 marzo 2012.