Vinca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Vinca (disambigua).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Vinca
Starr 010419-0053 Vinca major.jpg
Vinca major
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Gentianales
Famiglia Apocynaceae
Sottofamiglia Rauvolfioideae
Tribù Vinceae
Sottotribù Vincinae
M.E. Endress, 2014
Genere Vinca
L., 1753
Specie

Vinca L., 1753 è un genere di piante della famiglia delle Apocynaceae[1], originario dell'Europa e dei tropici, comprendente specie erbacee perenni, erette o striscianti, note con il nome comune di pervinca.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine del nome scientifico è incerta. Secondo alcune fonti deriva dal latino vincire (= legare), per la capacità della pianta di ancorarsi al terreno con le numerosi radici, o da vincus (=flessibile), con riferimento ai fusti sottili e flessibili[2][3].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti specie[1]:

La vinca del Madagascar, un tempo inclusa in questo genere come Vinca rosea, è oggi attribuita al genere Catharanthus (C. roseus)[4].

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

La pervinca è considerata una pianta tossica per il suo contenuto in vincristina. In caso di assunzione di parti della pianta i sintomi precoci compaiono entro le 24 ore e sono a carico dell’apparato digerente, con nausea, vomito e febbre; quelli tardivi, nella prima settimana, consistono in cefalea, insonnia, delirio, allucinazioni, neuropatie, convulsioni e coma. Nel medioevo la pervinca veniva usata anche come preparato per filtri d'amore.[senza fonte]

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Come piante ornamentali, per aiuole in zone ombreggiate, per decorare freschi sottobosco, oppure coltivate in vaso e per usi erboristici.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Le specie rustiche perenni gradiscono posizioni fresche e ombreggiate, suoli ricchi, acidi, soffici. Si moltiplicano con la semina, per divisione dei cespi o per talea dei fusti che radicano con facilità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Vinca in The Plant List. URL consultato il 17 settembre 2014.
  2. ^ Pervinca in Dizionario etimologico online. URL consultato il 18 settembre 2014.
  3. ^ Pervinca in I fiori della Valsolda. URL consultato il 18 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Vinca rosea in The Plant List. URL consultato il 18 settembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica