Villa Mairea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 61°35′51″N 21°52′28″E / 61.5975°N 21.874444°E61.5975; 21.874444

Villa Mairea
Alvar Aalto, Villa Mairea 05.jpg
Veduta dall'interno sul cortile
Ubicazione
Stato Finlandia Finlandia
Località Noormarkku
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 1938-1939
Realizzazione
Architetto Alvar Aalto
 

Villa Mairea è situata a Noormarkku, nella Finlandia occidentale e fu commissionata nel 1937 dall'industriale del legno Harry Gullichsen e sua moglie Maire (da cui il nome dato alla villa) all'architetto Alvar Aalto.

La villa, costruita fra il 1938-39, sorge su una collina circondata da un bosco di pini, non molto distante da una segheria che veniva azionata dalla corrente del fiume, ultimo resto della primitiva industria del luogo[1]. L'area era all’interno della grande proprietà di famiglia dei committenti, nella quale erano già presenti le ville del padre e del nonno.

Lo scopo progettuale fu quello di realizzare una villa per le vacanze, scrivere, dipingere, ricevere amici o riposarsi.

La pianta della villa a "L" nella parte posteriore si allunga in un porticato aperto che porta alla sauna, nel mezzo del giardino è collocata una piscina dalla sagoma sinuosa. Un muretto basso di pietra grezza completa il recinto.

La villa si sviluppa su tre piani: il piano interrato è destinato agli impianti ed alla cantine; il piano terra con l’ingresso identifica la zona giorno polivalente padronale che prosegue verso il giardino; infine il piano superiore comprende la zona notte, ben divisa tra genitori, figli e ospiti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Karl Fleig, Alvar Aalto, Zanichelli, Bologna, 1978, p.175