Villa Fiorita (metropolitana di Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Metropolitane Italia.svg Villa Fiorita
Stazione della metropolitana di Milano
Gestore ATM
Inaugurazione 1968
Stato in uso
Linea Milano linea M2.svg
Localizzazione Cernusco sul Naviglio
Tipologia stazione in superficie, passante
Metropolitane del mondo

Coordinate: 45°31′00.48″N 9°20′01.68″E / 45.5168°N 9.3338°E45.5168; 9.3338

La stazione di Villa Fiorita è una stazione posta sulla tratta extraurbana ("ramo Gessate") della linea M2 della metropolitana di Milano. Serve la località di Villa Fiorita, nel territorio comunale di Cernusco sul Naviglio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La stazione di Villa Fiorita venne attivata il 5 maggio 1968, come parte della tratta Milano-Gorgonzola delle linee celeri dell'Adda[1]. Si tratta di una delle quattro stazioni non previste nel progetto iniziale (con Bussero, Cascina Burrona e Villa Pompea), e realizzate a lavori già iniziati con elementi prefabbricati[2].

La linea fu inizialmente servita dai tram per Vaprio e per Cassano; dal 4 dicembre 1972 venne servita dai treni della linea 2 della metropolitana di Milano, prolungati dal vecchio capolinea di Cascina Gobba al nuovo di Gorgonzola[3].

Strutture ed impianti[modifica | modifica sorgente]

La stazione, interamente realizzata con elementi prefabbricati secondo criteri di economia, ha struttura analoga a quella delle stazioni di Bussero, Cascina Burrona e Villa Pompea, realizzate contemporaneamente.

Vi sono due binari serviti da banchine in cemento, sostenute da pali e coperte da pensiline a struttura metallica ricoperta da pannelli traslucidi[4].

Le due banchine sono collegate da un sovrappasso; sul lato meridionale è presente un piccolo fabbricato viaggiatori[5].

Servizi[modifica | modifica sorgente]

La stazione dispone di:

  • Biglietteria Emettitrice automatica biglietti
  • Videosorveglianza Stazione video sorvegliata
  • WC Servizi igienici
  • Altoparlanti Annunci sonori
  • Sovrappassaggio pedonale Sovrappassaggio pedonale tra le banchine

Interscambi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cornolò, op. cit., p. 311
  2. ^ Cornolò, op. cit., p. 286
  3. ^ Cornolò, op. cit., p. 320
  4. ^ Ceron, Farné, p. 1018
  5. ^ Ceron, Farné, p. 1013

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni Cornolò, Fuori porta in tram. Le tranvie extraurbane milanesi, Parma, Ermanno Arbertelli, 1980.
  • Elio Ceron, Sergio Farné, La progettazione e la costruzione delle Linee Celeri dell'Adda, in "Ingegneria Ferroviaria", novembre 1995, pp. 1001-1022.
Capolinea Stazione precedente Milano linea M2.svg Stazione successiva Capolinea
Gessate TriangleArrow-Left.svg Cassina de' Pecchi Pfeil links.svg Villa Fiorita Pfeil rechts.svg Cernusco sul Naviglio TriangleArrow-Right.svg Piazza Abbiategrasso
Assago Milanofiori Forum