Viktor Kassai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viktor Kassai
Kassai Viktor.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome Viktor Kassai
Federazione Ungheria Ungheria
Professione Agente di viaggio
Altezza 189 cm
Peso 79 kg
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1999 -
Soproni Liga Arbitro
Attività internazionale
2003 - UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Portogallo - Inghilterra 1 - 1
18 febbraio 2004
Premi
Anno Premio
2011 Miglior arbitro mondiale

Viktor Kassai (Tatabánya, 10 settembre 1975) è un arbitro di calcio ungherese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Arbitro internazionale dal 2003, è stato selezionato per il Mondiale U-20 del 2007 in Canada, dove ha arbitrato le partite della fase a gironi Brasile - Corea del Sud e Argentina - Corea del Nord.

È stato designato come quarto ufficiale per Euro 2008.

Nel 2008 è stato designato per i torneo di calcio ai giochi olimpici di Pechino dove ha arbitrato Argentina - Australia della fase a gironi e la finale per la medaglia d'oro Nigeria - Argentina.

Nell'ottobre del 2009 viene chiamato a dirigere l'andata dello spareggio per l'accesso ai Mondiali 2010 tra Bahrain e Nuova Zelanda, e successivamente giunge la convocazione per il Mondiale Under 17 in Nigeria.

È ufficialmente selezionato per i Mondiali di calcio in Sudafrica nel 2010, dove dirige quattro partite: Brasile-Corea del Nord, Messico-Uruguay, l'ottavo di finale USA-Ghana e la semifinale Germania-Spagna.

Il 26 maggio 2011 ha diretto la finale di Champions League 2011 a Londra del 28 maggio 2011, tra Barcellona e Manchester United, diventando così il più giovane arbitro della storia ad aver diretto l'atto conclusivo della più importante competizione europea per club. Si tratta, dopo la finale dell'edizione 1996-97 tra Borussia Dortmund e Juventus, diretta da Sándor Puhl, della seconda volta per un fischietto magiaro, nella storia della recente UEFA Champions League (dall'edizione del 1992-93 ad oggi).

Nel novembre 2011 è designato per dirigere una delle partite di andata degli spareggi per l'accesso a Euro2012. Gli viene assegnato il match tra Estonia e Irlanda.

Attualmente è inserito nella categoria Élite degli arbitri UEFA.

Nel dicembre 2011 viene selezionato ufficialmente per gli Europei di calcio del 2012 in Polonia ed Ucraina.[1]

Il 13 gennaio 2012 viene eletto dalla IFFHS come miglior arbitro dell'anno relativamente al 2011.[2]

Nell'aprile 2012 viene inserito dalla FIFA in una lista di 52 arbitri preselezionati per i Mondiali 2014.[3]

Agli Europei in Polonia ed Ucraina è stato designato per dirigere Italia - Spagna e Ucraina - Inghilterra. Nella seconda gara, l'arbitro di porta István Vad non convalida un gol fantasma ucraino e per questo la cinquina arbitrale viene esclusa dal prosieguo del torneo al termina della fase a gruppi, assieme ad altri tre fischietti.[4]

Nel gennaio 2013, su invito della confederazione asiatica, prende parte alla Coppa delle Nazioni del Golfo 2013.

Nel giugno del 2013 è selezionato dalla FIFA per prendere parte ai Mondiali Under 20 in Turchia[5]. Qui dirige due partite della fase a gironi.

Dal mese di giugno del 2013 è arbitro professionista a tempo pieno, al servizio della federazione ungherese, regolarmente stipendiato per l'attività svolta: accantona così definitivamente la sua seconda occupazione di agente di viaggio.[6]

Nel novembre 2013 è designato dalla commissione arbitrale FIFA per dirigere l'andata dello spareggio intercontinentale per l'accesso ai mondiali 2014 tra Messico e Nuova Zelanda[7], in programma il 13 novembre 2013 a Città del Messico.

Nel gennaio 2014 non rientra nel novero degli arbitri selezionati per Brasile 2014, venendo così eliminato al taglio finale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UEFA EURO 2012: scelti gli arbitri – UEFA.com
  2. ^ IFFHS
  3. ^ Prospective referees for the 2014 FIFA World Cup Brazil, scribd.com, 20 aprile 2012.
  4. ^ Euro 2012: arbitro Kassai torna a casa, gazzetta.it, 20 giugno 2012.
  5. ^ FIFA U-20 World Cup Turkey 2013 - Appointments of Match Officials, FIFA.com, 13 maggio 2013.
  6. ^ (HU) Kassai, Vad II és Solymosi is hivatásos bíró lett - 12 profit alkalmaz az MLSZ, csakfoci.hu, 13 giugno 2013.
  7. ^ Arbitraje Húngaro Para el Juego de Ida de la Recalificación Intercontinental, femexfut.org.mx, 2 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]