Vijaya Lakshmi Pandit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Vijaya Lakshmi Pandit
Vijaya Lakshmi Pandit.jpg

Presidente dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite
Durata mandato 1953 –
1953
Predecessore Lester Pearson
Successore Eelco Nicolaas van Kleffens

Vijaya Lakshmi Nehru Pandit (विजयलक्ष्मी नेहरू पंडित) (18 agosto 19001º dicembre 1990) è stata una politica e diplomatica indiana.

Fu la prima donna divenuta Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite dal 1953 al 1954. Prima dell'indipendenza dell'India, insieme al fratello Jawaharlal Nehru, fece parte e fu animatrice del movimento nazionalista. Fu quindi a capo della delegazione indiana alle Nazioni Unite dal 1946 al 1948 e una seconda volta dal 1950 al 1951. Fu quindi ambasciatrice per il suo paese in Unione Sovietica dal 1947 al 1949, negli Stati Uniti e Messico dal 1949 al 1951, in Irlanda dal 1955 al 1961 e in Spagna dal 1958 al 1961. Sempre per le Nazioni Unite fu Alto Commissario nel Regno Unito ed in Irlanda dal 1954 al 1961. Ricoprì anche diverse cariche politiche in patria, fino al suo ritiro a vita privata nel 1979.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite Successore ONU.gif
Lester Pearson 1953 Eelco N. van Kleffens

Controllo di autorità VIAF: 119235681 LCCN: n90644418