Vigna (botanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Vigna
Vigna Caracalla 2.jpg
Vigna caracalla
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Tribù Phaseoleae
Genere Vigna
Savi, 1824
Specie
  • Vedi testo

Vigna Savi, 1824 è un genere di piante della famiglia delle Fabacee (o Leguminose)[1], molto affine al fagiolo.

Il suo nome deriva dal botanico Domenico Vigna vissuto nel XVII secolo a Pisa dove ricoprì il ruolo di Direttore dell’Orto Botanico dal 1609 al 1632.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Vigna è ampiamente rappresentato nel Vecchio Mondo (Europa, Asia, Africa). Esistono peraltro specie spontanee nelle Americhe (p.es. Vigna caracalla) e anche in Oceania (p.es. la quasi cosmopolita Vigna marina).

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Vigna è incluso, all'interno della famiglia delle Leguminose (o Fabacee), nella tribù delle Phaseoleae, che prende nome dal genere Phaseolus, e più specificamente nella sottotribù delle Phaseolinae.

Comprende oltre un centinaio di specie[1].

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Specie di Vigna.

Questo gran numero di specie viene ripartito in alcuni sottogeneri, che a loro volta possono essere divisi in sezioni.

Riportiamo i sottogeneri secondo GRIN [2]:

  • subg. Ceratotropis
  • subg. Dolichovigna
  • subg. Haydonia
  • subg. Macrorhyncha
  • subg. Pletrotropis (diviso in 2 sezioni)
  • subg. Sigmodoitropis (diviso in 5 sezioni)
  • subg. Vigna (diviso in 9 sezioni)

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Vigna comprende diverse leguminose da granella utilizzate nell'alimentazione umana.

Tra le altre, ricordiamo:

Nell'antichità, la coltivazione di queste specie era maggiormente diffusa, e in Europa fu in gran parte soppiantata dal fagiolo dopo la scoperta dell'America. In Asia, invece, alcune specie di Vigna continuano ad avere larghissima diffusione.

Va ricordato anche l'uso ornamentale di alcune specie, in particolare Vigna caracalla.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Vigna in The Plant List. URL consultato il 6 aprile 2015.
  2. ^ http://www.ars-grin.gov/cgi-bin/npgs/html/genus.pl?12707

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]