Vigilanti cura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vigilanti cura
Lettera enciclica di Papa Pio XI
Stemma di Papa Pio XI
Anno 29 giugno 1936
Anno di pontificato XV
Traduzione del titolo Con occhio vigile
Argomenti trattati Cinema
Enciclica papale nº XXVI di XXX
Enciclica precedente Ad Catholici Sacerdotii
Enciclica successiva Mit brennender Sorge

Vigilanti cura è un'enciclica di papa Pio XI, promulgata il 29 giugno 1936, scritta all'Episcopato degli Stati Uniti d'America e dedicata ai mezzi di comunicazione sociale, ed in particolare al cinema. I film, dice il Pontefice, non devono « servire soltanto a passare il tempo », ma « possono e debbono illuminare gli spettatori e positivamente indirizzarli al bene ».

Argomenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Contesto storico: Vigilanza continua della Santa Sede
  • L'esperienza americana
  • Parte dottrinale.
  1. L'importanza e il potere del cinema
  2. La popolarità e l'impatto del cinema
  3. La necessità della vigilanza
  • Conseguenze pratiche
  1. Gli standard della produzione
  2. Gli obblighi morali
  • Proposte concrete
  1. La promessa
  2. La classificazione dei film
  3. Gli uffici nazionali
  4. La cooperazione internazionale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]