Viessmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viessmann Werke
Logo
Stato Germania Germania
Tipo GmbH & Co KG
Fondazione 1917 a Hof an der Saale, Germania
Fondata da Johann Viessmann
Sede principale Germania Allendorf (Eder), Germania
Persone chiave Dr. Martin Viessmann, Presidente ed AD
Settore Energia
Prodotti HVAC
Risultato operativo 1,86 miliardi (2011)
Dipendenti 9.600 (2011)
Slogan «Climate of Innovation»
Sito web www.viessmann.com

Il Gruppo Viessmann è un produttore internazionale di sistemi di riscaldamento con sede a Allendorf (Eder), Germania. Il gruppo controlla 23 stabilimenti e reparti di gestione e produzione in 11 paesi, il cui prodotti sono disponibili in 74 paesi, possiede 32 filiali e 120 commerciali in tutto il mondo. Viessmann è anche uno degli sponsor più importanti per quanto riguarda gli sport invernali ed i motorsport.

Sede Viessmann a Allendorf (Eder), Germania

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

L’azienda è stata fondata nel Hof der Saale nel 1917 da Johann Viessmann ed è stata a conduzione familiare da tre generazioni. Il Presidente e Amministratore Delegato di oggi è il Dott. Martin Viessmann. La società impiega 9600 persone e dal 2011 ha avuto entrate di vendita di circa € 1,86 miliardi. Oggi Viessmann offre una vasta gamma di prodotti HVAC, tra cui:

a fini commerciali, industriali e residenziali che vanno da 1,5 a 116.000 kW.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo Viessmann è nato a Hof, sulle rive del Saale, dove Johann Viessmann ha creato un piccolo laboratorio nel 1917 specializzato nella costruzione di caldaie in acciaio. Nel 1937 ha trasferito le operazioni da Allendorf (Eder), al nord Hesse. Dopo la seconda guerra mondiale, suo figlio, Hans Viessmann ha rilevato l'azienda paterna modernizzandola per mezzo della introduzione di processi industriali e di catena di montaggio. Negli anni 1950 e 1960, olio ha sostituito i combustibili solidi utilizzati in precedenza, mentre le caldaie in acciaio diventavano sempre più importanti. Viessmann ha colto queste opportunità di crescita e si è sviluppata in una media impresa industriale con 1.400 dipendenti.

Gli anni 1970 furono un periodo di espansione. Nel 1972, Viessmann ha aperto il suo primo stabilimento all'estero a Faulquemont (Francia), ed in seguito a Waterloo, Ontario (Canada), il primo sito al di fuori dell'Europa, nel 1978. Con lo sviluppo di nuove tecnologie, l'azienda ha risposto alle sfide della crisi energetica: nel 1976, sono stati prodotti i primi collettori solari ed in seguito le pompe di calore per la prima volta nel 1978. La caduta del muro di Berlino nel 1989 ha aperto nuovi mercati - in primo luogo nella ex Germania dell'Est e poi in Europa orientale. Alla fine del 1991/inizio del 1992, il Dr. Hans Viessmann passa la società al figlio Dr. Martin Viessmann.

Nel 1990, sono stati grandi cambiamenti strutturali in atto: dalle caldaie a pavimento alle caldaie a parete, dal petrolio al gas, dalle caldaie a gas alla tecnologia di condensazione. Viessmann ha impostato un nuovo impianto di produzione di caldaie murali a gas ad Allendorf, mentre nello stesso tempo ha promosso lo sviluppo di un ufficio internazionale di vendita e rete di filiali. A partire dal 2005, l'azienda ha lanciato il "Efficienza Plus" campagna incentrata sulla dimostrazione di risparmio energetico e processi sostenibili e riducendo l'impatto ambientale dell'azienda, ed ha promosso anche l'espansione della gamma di prodotti con l'acquisizione di altre tecnologie. Viessmann prima ha acquistato Mawera e Köb, aziende specialisti nella combustione di legno, in seguito ha acquistato KWT, un produttore di pompe di calore di grandi dimensioni ed anche ESS produttore di sistemi di cogenerazione. Le acquisizioni BIOFerm, Schmack e Carbotech hanno coperto l'area della tecnologia biogas e con l’acquisizione anche di una azienda – produttrice di collettori solari a tubi evacuati in Dachang (Cina), l'azienda ha ampliato la propria presenza sul mercato in impianti solari termici.

Stefan Bradl

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Viessmann è uno degli sponsor principali degli sport invernali come il biathlon, sci di fondo, slittino, combinata nordica e salto con gli sci. Tra gli atleti sponsorizzati sono Andrea Henkel, Alessandro Lupo, Evi Sachenbacher-Stehle, Axel Teichmann, Eric Frenzel, Tatjana Hüfner, Felix Loch, e Michael Uhrmann.

Viessmann è anche sponsor della squadra motociclistica Kiefer Racing, con la quale il pilota Stefan Bradl si è laureato campione del mondo nella classe Moto2 del motomondiale nel 2011.

In Italia, Viessmann ha stretto un accordo di sponsorizzazione del Verona Touch per l'anno 2012 (Touch Rugby)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]