Videogiochi a movimento perpetuo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I videogiochi a movimento perpetuo[1] (VMR) sono un genere di videogiochi, in inglese noti come autorunner[1] o perpetual motion game[2].

Talora costituiscono un sottogenere, soprattutto entro il più ampio genere dei videogiochi d'azione o platform[3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Questi videogiochi si caratterizzano per il fatto che il personaggio utilizzato dal giocatore non può mai fermarsi.

Scopo del gioco è quello di evitare o superare gli ostacoli ed i nemici che il giocatore incontrerà sul percorso, tendenzialmente necessitato, di gioco.

Elemento caratteristico è l'aumentare progressivo della difficoltà di livello in livello, che comporta non solo, come tradizionalmente accade anche in altri generi videoludici, l'aumento dei nemici e degli ostacoli tanto in numero quanto nella relativa loro difficoltà, ma anche l'aumento della velocità cui il personaggio controllato è obbligato a muoversi per evitarli/superarli.

Storia del genere[modifica | modifica wikitesto]

Il genere ha avuto successo in particolare fino alla metà degli anni novanta soprattutto nei videogiochi arcade[senza fonte], ma con il passaggio dalla grafica bidimensionale a quella tridimensionale ha reso questo genere di giochi più obsoleto, ma senza eliminarlo completamente. Il genere è stato comunque utilizzato come minigioco o sessione all'interno anche di giochi più recenti, come ad esempio Crash Bandicoot o Uncharted.

Esistono comunque numerose versioni del genere sviluppate con Adobe Flash o su supporti per smartphone.

Esempi di videogiochi del genere sono Atomic Runner, I must run![4], Canabalt, The Impossible Game, Flappy Bird e Geometry Dash.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b nomenclatura attestata ad esempio in PlayStation Magazine, ottobre 2011, numero 173, pag. 83
  2. ^ nomenclatura attestata ad esempio su gamespot.com, terminalgamer.com e gamerankings.com
  3. ^ A seconda della meccanica di gioco, possono in questi casi assumere nomenclature differenti; per esempio, se il videogioco richiede che i nemici non siano semplicemente evitati ma prevede che si spari loro contro, si ha un caso di videogioco Run & Shoot, nomenclatura attestata per esempio qui e qui
  4. ^ Definito running game
videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi