Victoria Hand (Marvel Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victoria Hand
Victoria Hand interpretata da Saffron Burrows.
Victoria Hand interpretata da Saffron Burrows.
Universo Universo Marvel
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. Febbraio 2009
1ª app. in The Invincible Iron Man n.8
Editore it. Panini Comics
app. it. Ottobre 2009
app. it. in Iron Man e i Vendicatori n.19
Sesso Femmina
Luogo di nascita Los Angeles
Abilità
Affiliazione

Victoria Louise[1] Hand è un personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Brian Michael Bendis e Mike Deodato. Membro dello S.H.I.E.L.D. e braccio destro di Norman Osborn durante Dark Reign, diviene in seguito alleata dei Nuovi Vendicatori.

Storia editoriale[modifica | modifica sorgente]

Victoria Hand è stata creata da Brian Michael Bendis e Mike Deodato[2][3]; sebbene il suo esordio avvenga in The Invincible Iron Man #8 ad opera di Matt Fraction e Salvador Larroca, va infatti considerato che la sua apparizione in Dark Avengers #1 sia, per continuity, antecedente a tale pubblicazione.

Il personaggio ha successivamente ricoperto un ruolo di supporto nella testata New Avengers, dall'inizio della stessa (agosto 2010) fino alla sua morte, avvenuta nel #32 (dicembre 2012).

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

Tre anni prima degli eventi di Secret Invasion, Victoria Hand lavorava come commercialista per lo S.H.I.E.L.D. e aveva una relazione con una collega di nome Isabelle. Quando, preoccupata per la politica antiterrorista dell'agenzia, scrisse una lettera al direttore Fury circa i suoi timori, ignorando la supplica a non farlo di Isabelle, come punizione per le opinioni espresse ed il suo gesto venne trasferita a Portland, Oregon, e lasciata dalla compagna[1].

Dark Reign[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Dark Reign.

Durante il regno oscuro di Norman Osborn, l'uomo nomina Victoria vicedirettrice dell'H.A.M.M.E.R. proprio a causa della sua opposizione a Fury e a Stark[4]. La donna, fermamente convinta che Osborn avrebbe portato la pace nel mondo, appoggia l'organizzazione e ne crea l'acronimo[5].

Come vicedirettrice dell'H.A.M.M.E.R., Victoria avverte Osborn dell'arresto di Maria Hill[6], neutralizza Hulk insieme a Moonstone[7] e guida nella battaglia contro gli Asgardiani una squadra di Helicarrier[8]. Dopo la battaglia, Victoria non oppone resistenza all'arresto e, intervistata da Capitan America, ammette di non rimpiangere nulla e che stava cercando di aiutare il mondo; in risposta, il capitano, le offre una posizione nella sua nuova squadra[9].

I Nuovi Vendicatori[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nuovi Vendicatori.

Assegnata ai Nuovi Vendicatori, incontra l'ostilità di alcuni membri della squadra quali Jessica Jones[10] e l'Uomo Ragno[11]. Quando i resti di H.A.M.M.E.R. la contattano per chiederle di unirsi a loro, lei invia contro i suoi vecchi alleati i Nuovi Vendicatori[12]. Nel corso di un successivo confronto con H.A.M.M.E.R., Victoria finge un doppio gioco, ma solo per rubare all'organizzazione un siero che le consentirà di salvare Mimo, precedentemente ferita[13]. Successivamente, finge nuovamente di fare il doppio gioco, per aiutare i Nuovi Vendicatori contro Norman Osborn[14].

Morte[modifica | modifica sorgente]

Posseduta da Daniel Drumm, fratello del Dottor Voodoo, è costretta ad uccidere Daimon Hellstrom e Jennifer Kale, prima che il suo possessore la uccida a sua volta[15]. Al suo funerale, Capitan America, la nomina loro alleata e fa erigere una statua in suo onore[16].

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dark Avengers vol.1 n.11; edizione italiana: Iron Man e i Vendicatori n.28
  2. ^ Drawing the Dark Avengers - Comics Feature at IGN, Comics.ign.com, 6 gennaio 2009. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  3. ^ Whitechapel - The MATT FRACTION Interrogation 2009, Freakangels.com, 12 novembre 2009. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  4. ^ The Mighty Avengers vol.1 n.20; edizione italiana: Iron Man e i Vendicatori n.18
  5. ^ The Invincible Iron Man n.08; edizione italiana: Iron Man e i Vendicatori n.19
  6. ^ The Invincible Iron Man n.11; edizione italiana: Iron Man e i Vendicatori n.22
  7. ^ Dark Reign: The list - Hulk; edizione italiana: Marvel Miniserie n.103
  8. ^ Siege n.4; edizione italiana: Marvel Miniserie n.111
  9. ^ Dark Avengers vol.1 n.16; edizione italiana: Iron Man e i Vendicatori n.34
  10. ^ New Avengers vol.2 n.1; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.143
  11. ^ New Avengers vol.2 n.7; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.149
  12. ^ New Avengers vol.2 n.11; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.152
  13. ^ New Avengers vol.2 n.13; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.154
  14. ^ New Avengers vol.2 n.22; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.162
  15. ^ New Avengers vol.2 n.31-32; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.169
  16. ^ New Avengers vol.2 n.34; edizione italiana: Thor e i Vendicatori n.170
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics