Victoria & Alfred Waterfront

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vista attraverso il Victoria Basin.


Il Victoria & Alfred Waterfront è il cuore storico del porto di Città del Capo in Sudafrica ed è uno dei posti più visitati della città e dell'intero paese.[1] Situato fra Robben Island e Table Mountain e con lo sfondo di mare e montagna, offre una varietà di opzioni di shopping e di svago frammiste a sedi di uffici, il Somerset Hospital e hotel come lo storico Breakwater Lodge un tempo carcere.

Esso ospita il Nelson Mandela Gateway che offre gite in battello verso Robben Island, ma anche il Two Oceans Aquarium ed il museo Chavonnes Battery.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Principe Alfredo, secondo figlio della regina Vittoria, iniziò la costruzione del porto nel 1860. Il primo bacino venne intitolato a lui ed il secondo a sua madre, da qui il nome attuale.

Il Victoria & Alfred Waterfront development è un progetto di rinnovamento che incorpora gran parte delle infrastrutture del porto storico. L'intero complesso è gestito ed è stato sviluppato da una società privata di proprietà di Transnet. Un consorzio internazionale ha appena acquisito lo sviluppo, ad un valore record in termini del Sud Africa, per un importo di 7,4 miliardi di Rand.

L'ex transatlantico Queen Elizabeth 2 doveva essere ormeggiato alla banchina come albergo galleggiante durante il Campionato mondiale di calcio 2010, ma dal momento che doveva essere venduto, la cosa non andò a buon fine.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sovereign Publications article on the Waterfront. http://www.sovereign-publications.com/waterfront.htm

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


33°54′11″S 18°25′22″E / 33.903056°S 18.422778°E-33.903056; 18.422778