Victor Alphonse Duvernoy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victor Alphonse Duvernoy

Victor Alphonse Duvernoy (Parigi, 30 agosto 1842Parigi, 7 marzo 1907) è stato un compositore e pianista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del cantante Charles-François Duvernoy, fu allievo di Antoine François Marmontel e di François Bazin al Conservatoire de Paris, dove, a partire dal 1886, diede lezioni di pianoforte, oltre ad esibirsi come virtuoso.

Scrisse opere, un balletto, sinfonie e musica da camera e lavori per pianoforte, fra cui quelle di studio sono ancora oggi in uso.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paul Frank, Wilhelm Altmann, Kurzgefaßtes Tonkünstler Lexikon. Für Musiker und Freunde der Musik, Gustav Bosse, Ratisbona, 1936.
  • Stanley Sadie, The New Grove Dictionary of Music and Musicians, Macmillan, Londra, 1980.
  • Lyle G. Wilson, A Dictionary of Pianists, Robert Hale, Londra, 1985.
  • Adolph Goldberg, Karl Ventzke (a cura di), Porträts und Biographien hervorragender Flöten-Virtuosen, -Dilettanten und -Komponisten, Berlino, 1906 (Moeck, Celle 1987, ISBN 3-87549-028-2, riproduzione dell'edizione del 1906).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74117609 LCCN: no88000706