Vicia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'asteroide Vicia, vedi 1097 Vicia.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Veccia
Vicia sativa.JPG
Vicia sativa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Tribù Vicieae
Genere Vicia
L., 1753
Specie

v. testo

Il genere Vicia (Linneo 1753), detto volgarmente veccia, comprende circa 140 specie di leguminose erbacee.

A questo genere appartengono anche alcune specie coltivate, la più nota delle quali è la fava.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Foglia composta di Vicia sepium

Le specie di questo genere sono erbe annuali o perenni.

La foglie sono composte, e in quasi tutte le specie terminano con filamenti dotati di capacità rampicanti.

I fiori hanno la tipica conformazione dei fiori delle leguminose (corolla papilionacea) e, a seconda delle specie, sono solitari o riuniti in racemi. I colori variano con le specie e talvolta anche all'interno della stessa specie; i colori più frequenti sono porpora, viola e blu, ma non mancano il bianco, il giallo e il rosso.

I frutti sono legumi.

Le radici contengono noduli per la fissazione dell'azoto.

Distribuzione e specie[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Vicia è rappresentato in Europa, Asia e Africa, con circa 140 specie.

In Italia sono presenti [1] una cinquantina di specie, di cui riportiamo un elenco limitato alle specie diffuse in tutte o quasi tutte le regioni.

Ricordiamo anche due vecce tipicamente mediterranee:

  • Vicia amphicarpa, a frutti sotterranei (in Italia è presente solo nel Sud, Campania esclusa, e nelle isole maggiori)
  • Vicia calcarata, a fiori solitari (in Italia è presente nel Sud, nelle isole maggiori e in Toscana)

Tra le specie più rare, meritano una menzione:

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Diverse specie di Vicia sono usate come foraggio. Alcune specie, delle quali la più nota è Vicia faba (la fava), sono usate per l'alimentazione umana.

Molte specie di Vicia, tuttavia, contengono sostanze debolmente o moderatamente tossiche come la fasina.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]