Vibrionaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Vibrionaceae
Vibrio cholerae.jpg
Vibrio cholerae
Classificazione scientifica
Dominio Prokaryota
Regno Bacteria
Phylum Proteobacteria
Classe Gammaproteobacteria
Ordine Vibrionales
Famiglia Vibrionaceae
Véron, 1965
Generi

La famiglia delle Vibrionaceae comprende microrganismi Gram negativi a forma di bastoncello diritto o ricurvo o a forma di virgola. Hanno una motilità grazie a flagelli polari. Asporigeni e acapsulati, la maggior parte sono ossidasi e catalasi positivi. Sono anaerobi facoltativi e alofili utilizzano come unica o principale fonte di carbonio, quindi di energia, il substrato D-glucosio.

Sono microrganismi che trovano ampia diffusione nell'ambiente acqueo riuscendo a vivere sia in acque dolci che in acque salate: il Vibrio parahaemolyticus ha una resistenza al sale fino a concentrazioni non superiori all'11%. Di questa famiglia fanno parte molti ceppi patogeni, come il Vibrio cholerae cholerae, il Vibio cholerae El Tor e il Vibrio parahaemolyticus.

Il V. cholerae cholerae causa il colera ed è un microrganismo conosciuto da molto tempo, ma nel 1961 è stato scoperto il biotipo V. cholerae El Tor (dall'ospedale egiziano dove è avvenuta la prima epidemia), molto più aggressivo del V.cholerae cholerae e con strutture che ne aumentano la virulenza. Il V. parahaemoliticus causa talvolta nell'uomo gastroenterite in seguito all'assunzione di frutti di mare contaminati.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]