Viaggio di un naturalista intorno al mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viaggio di un naturalista intorno al mondo
Titolo originale The Voyage of the Beagle
Altri titoli Diario di un naturalista giramondo, Il viaggio meraviglioso di Charles Darwin[1]
Journal of researches - Darwin.jpg
Frontespizio dell'opera pubblicata per la prima volta nel 1839
Autore Charles Darwin
1ª ed. originale 1839
1ª ed. italiana 1872[1]
Genere Saggio
Lingua originale inglese

Viaggio di un naturalista intorno al mondo, pubblicato in Italia anche con i titoli Diario di un naturalista giramondo e Il viaggio meraviglioso di Charles Darwin (The Voyage of the Beagle)[1] è un libro scritto da Charles Darwin pubblicato nel 1839 che gli portò notevole fama e rispetto. Il titolo è riferito alla seconda spedizione della nave HMS Beagle, che salpò da Plymouth, il 27 dicembre 1831 sotto il comando del capitano Robert Fitzroy.

Originariamente la durata della spedizione fu prevista per due anni ma in realtà ne durò quasi cinque, infatti la nave Beagle non ritornò fino al 2 ottobre 1836. Darwin trascorse la maggior parte del suo tempo ad esplorare il terreno (tre anni e tre mesi a terra; 18 mesi in mare). Il libro, noto anche come “Darwin's Journal of Researches” (Le ricerche ufficiali di Darwin), è un vivido ricordo di un emozionante viaggio, nonché una dettagliata rivista scientifica[non chiaro] che riguarda biologia, geologia, antropologia che dimostra di Darwin un forte spirito di osservazione, scritto in un momento in cui gli europei occidentali esploravano il mondo intero. I capitoli del libro sono ordinati per luoghi e località piuttosto che per ordine cronologico. Le osservazioni trascritte da Darwin in questo libro sarebbero state usate per sviluppare, in seguito, la sua teoria sulla selezione naturale e sull'evoluzione delle specie.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Catalogo SBN. URL consultato il 27-10-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]