Viaggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Viaggio (disambigua).
« Il Mondo è un libro, e coloro che non viaggiano leggono solo una pagina. »
(Sant'Agostino)
Statua dedicata al viaggiatore ad Oviedo, Spagna.

Il viaggio (dal provenzale viatge, a sua volta derivante dal latino viaticum; quest'ultimo era la provvista necessaria per mettersi in viaggio[1]) è lo spostamento che si compie da un luogo di partenza a un altro relativamente distante dal primo. Il viaggio può essere locale, regionale, nazionale o internazionale. In alcuni paesi, i viaggi interni non-locali possono richiedere un passaporto interno, mentre i viaggi internazionali in genere richiedono un passaporto e un Visto. Il viaggio si distingue per i mezzi con cui ci si sposta: può avvenire con mezzi di trasporto (pubblici o privati, come automobili, motocicli, treni, aerei, navi, biciclette, ecc.), o anche a piedi. Un viaggio può includere anche soggiorni relativamente brevi tra i successivi spostamenti che lo compongono.

Il viaggio può essere inteso non solo in senso fisico, in un contesto spazio temporale, ma anche in senso metaforico come espressione di abbandono, ricerca interiore, desiderio.

Scopi e motivazioni[modifica | modifica sorgente]

I passeggeri di un treno su un ponte della Nilgiri Mountain Railway, tra Mettupalayam e Ootacamund, a Tamil Nadu, India

Gli scopi di un viaggio possono essere i più svariati: ricreazione,[2] turismo[2] o vacanza,[2] ricerca[2] (per la raccolta di informazioni), visita ad altre persone, volontariato, migrazione, pellegrinaggio religioso[2], una missione, affari,[2] commercio,[2] e altri obiettivi, come l'ottenimento di assistenza sanitaria[2] o di rifugio da una guerra, o semplicemente del piacere di viaggiare.

Le motivazioni per l'atto del viaggiare comprendono il piacere,[3] il rilassamento, la scoperta e l'esplorazione,[2] il desiderio di conoscere altre culture[2] e di prendere del tempo personale per la costruzione di relazioni interpersonali.

La sicurezza di viaggio[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Sicurezza aerea e Sicurezza automobilistica.
Viaggiatori in un aereo British Airways 747. Il viaggio aereo è un mezzo di trasporto comune.

È importante prendere precauzioni per garantire viaggi in sicurezza.[4] Quando si viaggia all'estero, le probabilità sono a favore di un viaggio sicuro e senza incidenti, tuttavia, i viaggiatori possono essere soggetti a problemi come la criminalità e la violenza.[5] Alcune precauzioni includono l'essere consapevoli dei propri dintorni,[4] evitando di essere il bersaglio di un reato,[4] lasciare copie del proprio passaporto e informazioni sugli itinerari a persone di fiducia,[4] ottenere assicurazione medica valida nel paese visitato[4] e registrarsi presso la propria ambasciata nazionale quando si arriva in un paese straniero.[4] Molti paesi non riconoscono le patenti di guida di altri paesi, tuttavia la maggior parte dei paesi accettano il permesso internazionale di guida.[6] Le polizze di assicurazione auto emesse nel proprio paese sono spesso valide in paesi stranieri, e sono spesso un requisito per ottenere l'assicurazione auto temporanea valida nel paese visitato.[6] Si consiglia inoltre di diventare orientati con le norme e i regolamenti di guida dei paesi di destinazione.[6] Indossare una cintura è altamente consigliabile per ragioni di sicurezza e perché molti paesi hanno sanzioni per la violazione di leggi sulla cintura di sicurezza.[6]

Ci sono tre statistiche principali che possono essere utilizzate per confrontare la sicurezza delle varie forme di viaggio (basato su un sondaggio del DETR, un gabinetto del Regno Unito, dell'ottobre 2000):[7]

Morti per miliardo di viaggi
Bus: 4.3
Treno: 20
Furgone: 20
Automobile: 40
Viaggio a pedi: 40
Trasporto navale: 90
Aereo: 117
Bicicli: 170
Motocicli: 1640
Morti per miliardo di ore
Bus: 11.1
Treno: 30
Aereo: 30.8
Trasporto navale: 50
Furgone: 60
Automobile: 130
Viaggio a piedi: 220
Bicicli: 550
Motocicli: 4840
Morti per miliardo di chilometri
Aereo: 0.05
Bus: 0.4
Treno: 0.6
Furgone: 1.2
Trasporto navale: 2.6
Automobile: 3.1
Bicicli: 44.6
Viaggio a piedi: 54.2
Motocicli: 108.9

Il viaggio nella letteratura[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Narrativa di viaggio, Reportage di viaggio e Viaggio immaginario.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Viaggiare: Etimologia, derivati e un po' di storia
  2. ^ a b c d e f g h i j "The Road to Travel: Purpose of Travel." University of Florida, College of Liberal Arts and Sciences. (Compilation for History 3931/REL 3938 course.) Accessed July 2011.
  3. ^ (1988). "So Your Community Wants Travel/Tourism?" Minnesota Extension Service, University of Minnesota. Michigan State University Extension. Accessed July 2011.
  4. ^ a b c d e f "Tips for Traveling Abroad." Bureau of Consular Affairs, U.S. Department of State. Accessed July 2011.
  5. ^ "A Safe Trip Abroad." Bureau of Consular Affairs, U.S. Department of State. Accessed July 2011.
  6. ^ a b c d "Road Safety Overseas." Bureau of Consular Affairs, U.S. Department of State. Accessed July 2011.
  7. ^ The risks of travel

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti