Viaduc d'Austerlitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viaduc d'Austerlitz
Paris metro ligne 5 Austerlitz dsc03829.jpg
Stato Francia Francia
Città Parigi
Attraversa Senna
Coordinate 48°50′37″N 2°22′04″E / 48.843611°N 2.367778°E48.843611; 2.367778Coordinate: 48°50′37″N 2°22′04″E / 48.843611°N 2.367778°E48.843611; 2.367778
Mappa di localizzazione: Parigi
Tipo ponte ad arco
Materiale acciaio
Lunghezza 140 m
Costruzione 1904-1904
 

Il Viaduc d'Austerlitz (Italiano: Ponte di Austerlitz) è un ponte ferroviario di Parigi che attraversa la Senna. È utilizzato unicamente per il traffico ferroviario della linea 6 della metropolitana di Parigi. Esso collega la Gare de Paris Austerlitz, nella sponda sinistra, alla Quai de la Rapée, dall'altra parte del fiume.

Storia[modifica | modifica sorgente]

A causa dell'impossibilità di posizionare un pilastro al centro del fiume, per via del traffico fluviale, nel 1903 l'ingegnere Luigi Biette, con l'aiuto di Fulgence Bienvenüe, progettò un ponte metallico che attraversava il fiume con un'unica campata.

Con il compito di costruire il ponte, la Société de Construction de Levallois-Perret (Società di Costruzioni di Levallois-Perret) propose un ponte con una campata che raggiungeva i 140 m, un record rispetto a tutti gli altri ponti Parigini, ancora oggi battuto solamente dal Pont Charles-de-Gaulle.

Il viadotto è costituito da due archi metallici parabolici collegati in tre punti (due in prossimità delle sponde del fiume e uno esattamente in cima agli archi) e un'unica campata larga 8,5 m e sospeso a 11 m dall'acqua. Poiché il ponte sarebbe stato troppo vicino all'acqua, gli archi sono stati elevati e fissati a due grandi massi (di dimensione 22 m x 18 m) posti sulle rive.

L'ingresso al ponte dalla sponda sinistra (Gare d'Austerlitz) non ha posto nessun particolare problema per il progetto di costruzione, ma sulla riva destra non sarebbe stato facile demolire le strutture esistenti per aprire un varco per l'uscita del ponte. Quindi per aggirare questo problema, invece di un'uscita dritta che porta fuori dal ponte principale come quella sulla riva sinistra, è stata eretta una struttura curva con travi rivettate, parallele alle rotaie. Questa rampa elicoidale ha un raggio di circa 75 m e una pendenza del 40%, e si curva fino a che le rotaie non raggiungono la quota di terra.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]