Via Vittorio Veneto (Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Via Veneto (Roma))

Coordinate: 41°54′21.88″N 12°29′22.2″E / 41.906078°N 12.4895°E41.906078; 12.4895

Via Veneto
Via Veneto

Via Vittorio Veneto, comunemente chiamata Via Veneto, è una via di Roma che da Piazza Barberini conduce, tramite una salita, alla Porta Pinciana, nel rione Ludovisi. Nel suo tratto iniziale, separa questo rione da quello di Colonna.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente, come altre vie del rione, era dedicata alla regione italiana. Dopo la prima guerra mondiale le fu cambiato il nome a ricordo della battaglia di Vittorio Veneto[1].

Disegnata alla fine dell'Ottocento, deve la sua fama soprattutto per essere stata al centro della vita mondana degli anni cinquanta e anni sessanta del Novecento, grazie alla presenza di numerosi caffè ed alberghi frequentati da celebrità o aspiranti tali. La sua fama venne sancita definitivamente attraverso il film di Federico Fellini La dolce vita.

A circa metà percorso, nel Palazzo Margherita, si trova l'Ambasciata degli Stati Uniti.

Monumenti[modifica | modifica sorgente]

Da piazza Barberini verso porta Pinciana si trovano i seguenti monumenti d'interesse storico-artistico:

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Metropolitana di Roma A.svg
 È raggiungibile dalla stazione Barberini - Fontana di Trevi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Benedetto Blasi: Stradario romano. Roma 1933, p. 326

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Eugenio Scalfari, La sera andavamo in Via Veneto, Mondadori 1986.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma