Verso l'ora zero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Verso l'ora zero
Titolo originale Towards zero
Autore Agatha Christie
1ª ed. originale 1944
Genere Romanzo
Sottogenere Letteratura gialla
Lingua originale inglese

Verso l'ora zero è uno dei romanzi gialli scritti da Agatha Christie, pubblicato nel 1944, stampato dalla Arnoldo Mondadori Editore nella collana Il giallo Mondadori con il numero 187.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lady Camilla Tressilian, come ogni estate, invita presso di sé vari parenti e amici. Ma si crea una strana situazione quando Nevile dice a Lady Camilla che quest'estate saranno insieme da lei sia lui con la nuova moglie sia Audrey. Dal momento del loro arrivo presso la casa la tensione diverrà sempre più palpabile, fino a quando una mattina si scoprirà il cadavere di Lady Tressilian. Chi l'avrà uccisa? Tutto sembra puntare contro Nevile, ma sarà il sovrintendente Battle a risolvere un intricato e arzigogolato caso.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Lady Camilla Tressilian, proprietaria di Gull's Point
  • Nevile Strange, pupillo ed erede di Lady Tressilian
  • Audrey Strange, prima moglie di Nevile
  • Kay Strange, seconda moglie di Nevile
  • Mary Aldin, cugina e dama di compagnia di Lady Tressilian
  • Thomas Royde, amico di casa Tressilian
  • Edward (Ted) Latimer, amico di Kay
  • Angus McWhirter, un uomo disperato
  • Battle, sovrintendente di Scotland Yard
  • Jim Leach, ispettore di polizia

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]