Veronica Borsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veronica Borsi
Veronica Borsi.JPG
Veronica Borsi ai Mondiali indoor di Istanbul 2012.
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 168 cm
Peso 51 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Ostacoli alti
Record
60 m 7"47 (2013)
60 hs 7"94 Record nazionale (2013)
100 hs 12"76 Record nazionale (2013)
Lungo indoor 6,01 m (2003)
Società Fiamme Gialle Fiamme Gialle
Carriera
Nazionale
2011- Italia Italia 2
Palmarès
Europei indoor 0 0 1
Giochi del Mediterraneo 0 1 0
Giochi mondiali militari 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 29 giugno 2013

Veronica Borsi (Bracciano, 13 giugno 1987) è un'atleta italiana, specializzata negli ostacoli alti. In carriera può vantare una medaglia di bronzo agli Europei indoor di Göteborg 2013 sui 60 metri ostacoli e un argento ai Giochi mondiali militari di Rio de Janeiro 2011 sui 100 metri ostacoli.[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il suo primato personale di 13"05 stabilito il 13 maggio 2012 a Montgeron, rappresenta la 5ª miglior prestazione italiana sui 100 metri ostacoli dopo il record italiano di Marzia Caravelli con 12"85, Carla Tuzzi con 12"97, Micol Cattaneo con 12"98 e Margaret Macchiut con 13"03.[2]

Il 1º marzo 2013, nella semifinale dei 60 metri ostacoli ai campionati europei indoor di Göteborg, ferma il cronometro a 7"96, migliorando di un centesimo il primato italiano indoor di Carla Tuzzi che resisteva dal 1994 e diventando la seconda italiana ad abbattere la barriera degli otto secondi. Nella finale, disputata poco dopo, migliora il primato di due centesimi e conquista la medaglia di bronzo.

Il 2 giugno 2013 infrange il record italiano sui 100 metri ostacoli durante una gara a Orvieto, abbassandolo a 12"76[3], 9 centesimi in meno del precedente record detenuto da Marzia Caravelli, arrivata seconda alla manifestazione.

Il 28 giugno 2013, a Mersin (Turchia), nel corso dei Giochi del Mediterraneo, conquista la medaglia d'argento nei 100 hs con il tempo di 13"05, preceduta dalla connazionale Marzia Caravelli, oro con il tempo di 12"98.

Progressione[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2003 Mondiali allievi Canada Sherbrooke 100 metri hs 13"69
2005 Europei juniores Lituania Kaunas 100 metri hs 13"74
4×100 metri 44"81
2011 Giochi mondiali militari Brasile Rio de Janeiro 100 metri hs Argento Argento 13"08 Record personale
2012 Mondiali indoor Turchia Istanbul 60 metri hs Semifinale 8"18 Record personale
2013 Europei indoor Svezia Göteborg 60 metri hs Bronzo Bronzo 7"94 Record nazionale
Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin 110 metri hs Argento Argento 13"05

Campionati nazionali[modifica | modifica sorgente]

2011
2012
2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Giochi Militari, Borsi argento con 13.08, FIDAL.it, 23 luglio 2011. URL consultato il 1º marzo 2013.
  2. ^ Liste italiane all time (PDF), FIDAL.it, 5 dicembre 2012, p. 44. URL consultato il 1º marzo 2013.
  3. ^ Borsi super 100 hs da record 12.76 in FIDAL.it, 2 giugno 2013. URL consultato il 2 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]