Verdi Europei - Alleanza Libera Europea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Verdi - Alleanza Libera Europea
Presidente Daniel Cohn-Bendit
Rebecca Harms
Stato Unione europea Unione europea
Fondazione 1999
Sede Paul Henri Spaak building, Office PHS02C1160
rue Wiert 1047 Bruxelles
Ideologia Ambientalismo[1]
Regionalismo[1]
Liberalismo sociale[1]
Alter-globalizzazione
Collocazione Centro a centro-sinistra
Partito europeo PVE
ALE
Affiliazione internazionale Verdi Globali
Seggi Parlamento Europeo
50 / 751
Sito web www.greens-efa.eu

Il Gruppo Parlamentare dei Verdi - Alleanza Libera Europea al Parlamento europeo (Verdi/ALE) (in inglese: The Greens – European Free Alliance, G/EFA; in francese: Les Verts – Alliance Libre Européenne, Verts/ALE) è un gruppo politico del Parlamento europeo ambientalista e regionalista nato nel 1999. Aderiscono a questo gruppo la Federazione Europea dei Partiti Verdi, poi diventata Partito Verde Europeo, e l'Alleanza Libera Europea.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Daniel Cohn-Bendit
Rebecca Harms

Il gruppo nasce nel 1999 dalla fusione di due gruppi: il Gruppo Verde al Parlamento Europeo, attivo dal 1989, e il Gruppo dell'Alleanza Radicale Europea, attivo dal 1994.

Il gruppo raccoglie deputati da due distinti partiti politici europei: il Partito Verde Europeo (l'ex Federazione Europea dei Partiti Verdi), di matrice ambientalista ed ecologista, e l'Alleanza Libera Europea, che riunisce i movimenti autonomisti, indipendentisti e regionalisti di centro-sinistra delle nazioni europee senza Stato. L'alleanza ha generalmente limitato i suoi membri a partiti progressisti e accettando alcuni indipendenti solo se di questo orientamento.

Alle Elezioni europee del 1999 risultano il quarto gruppo con 48 deputati. Heidi Hautala e Paul Lannoye ne sono i presidenti.

Alle Elezioni europee del 2004 si confermano quarto gruppo con 42 deputati. Il tedesco Daniel Cohn-Bendit e la verde italiana Monica Frassoni (già eurodeputata per i Verdi belgi) ne sono i presidenti. Nelle elezioni hanno molto successo i Verdi tedeschi e aderisce al gruppo anche il movimento olandese anti-corruzione Europa Trasparente.

Alle Elezioni europee del 2009 sono ancora il quarto gruppo con 55 deputati. Il gruppo vede il consolidarsi dei Verdi tedeschi e il successo dei Verdi francesi con la lista Europe Écologie. Non ottengono rappresentanti i Verdi italiani, dal momento che la lista Sinistra e Libertà, a cui hanno aderito, non ha raggiunto il quorum del 4%. Al gruppo aderisce anche il Partito Pirata, partito svedese che vuole modificare il copyright e il diritto d'autore in generale. Presidenti del gruppo sono il franco-tedesco Daniel Cohn-Bendit e la tedesca Rebecca Harms.

Composizione[modifica | modifica sorgente]

V Legislatura (1999-2004)[modifica | modifica sorgente]

Il Gruppo dei Verdi-ALE. Vi aderiscono:

Partito Nome locale Stato Europartito MPE
  I Verdi Les Verts Francia Francia FEPV 9
  Alleanza '90 - I Verdi Bündnis 90/Die Grünen Germania Germania FEPV 7
  Ecolo Écolo Belgio Belgio Vallonia Vallonia FEPV 3
  Verdi! Groen! Belgio Belgio Fiandre Fiandre FEPV 2
  Unione dei Popoli Volksunie Belgio Belgio Fiandre Fiandre ALE 2
  Partito Verde di Inghilterra e Galles Green Party of England and Wales Regno Unito Regno Unito InghilterraGalles FEPV 2
  Partito Nazionale Scozzese Scottish National Party Regno Unito Regno Unito Scozia Scozia ALE 2
  Partito del Galles Plaid Cymru Regno Unito Regno Unito Galles Galles ALE 2
  Sinistra Verde GroenLinks Paesi Bassi Paesi Bassi FEPV 4
  Partito Andalusiano[2] Partido Andalucista Spagna Spagna Andalusia Andalusia ALE 1
  Partito Nazionalista Basco[3] Partido Nacionalista Vasco Spagna Spagna Paesi Baschi Paesi Baschi ALE 1
  Solidarietà Basca[4]
Sinistra Repubblicana di Catalogna[5]
Eusko Alkartasuna
Esquerra Republicana de Catalunya
Spagna Spagna Paesi Baschi Paesi Baschi
Spagna Spagna Catalogna Catalogna
ALE 1
  Blocco Nazionalista Galiziano Bloque Nacionalista Galego Spagna Spagna Galizia Galizia ALE 1
  Federazione dei Verdi Federazione dei Verdi Italia Italia FEPV 2
  I Verdi - L'Alternativa Verde Die Grünen – Die grüne Alternative Austria Austria FEPV 2
  Partito Ambientalista i Verdi Miljöpartiet de Gröna Svezia Svezia FEPV 2
  Lega Verde Vihreä liitto Finlandia Finlandia FEPV 1

VI Legislatura (2004-2009)[modifica | modifica sorgente]

Il Gruppo dei Verdi-ALE conta 42 deputati. Vi aderiscono:

Partito Nome locale Stato Europartito MPE
  Alleanza '90 - I Verdi Bündnis 90/Die Grünen Germania Germania PVE 13
  I Verdi Les Verts Francia Francia PVE 6
  Partito Verde di Inghilterra e Galles Green Party of England and Wales Regno Unito Regno Unito InghilterraGalles PVE 2
  Partito Nazionale Scozzese Scottish National Party Regno Unito Regno Unito Scozia Scozia ALE 2
  Partito del Galles Plaid Cymru Regno Unito Regno Unito Galles Galles ALE 1
  Sinistra Verde GroenLinks Paesi Bassi Paesi Bassi PVE 2
  Europa Trasparente Europa Transparant Paesi Bassi Paesi Bassi nessuno 2
  Confederazione dei Verdi[6] Confederación de los Verdes Spagna Spagna PVE 1
  Iniziativa per la Catalogna Verde Iniciativa per Catalunya Verds Spagna Spagna Catalogna Catalogna PVE 1
  Solidarietà Basca Eusko Alkartasuna Spagna Spagna Paesi Baschi Paesi Baschi ALE 1
  Federazione dei Verdi Federazione dei Verdi Italia Italia PVE 2
  I Verdi - L'Alternativa Verde Die Grünen – Die grüne Alternative Austria Austria PVE 2
  Ecolo Écolo Belgio Belgio Vallonia Vallonia PVE 1
  Verdi Groen Belgio Belgio Fiandre Fiandre PVE 1
  Partito Ambientalista i Verdi Miljöpartiet de Gröna Svezia Svezia PVE 1
  Partito Popolare Socialista[7] Socialistisk Folkeparti Danimarca Danimarca PVE oss. 1
  Lega Verde Vihreä liitto Finlandia Finlandia PVE 1
  Per i Diritti Umani nella Lettonia Unita Par cilvēka tiesībām vienotā Latvijā Lettonia Lettonia Russia Russia ALE 1
  I Verdi Déi Gréng Lussemburgo Lussemburgo PVE 1
  indipendente László Tőkés[8] Romania Romania nessuno 1

VII legislatura (2009-2014)[modifica | modifica sorgente]

Il Gruppo dei Verdi-ALE conta 55 deputati. Vi aderiscono:

Partito Nome locale Sigla Stato Europartito MPE Precedente
Europa Ecologia - I Verdi Europe Écologie - Les Verts Francia Francia PVE 13
Partito della Nazione Corsa U Partitu di a Nazione Corsa Francia Francia ALE 1
Nuovo corso Nouvelle donne Francia Francia N.D. 1 N.D.
Alleanza '90 - I Verdi Bündnis 90/Die Grünen Germania Germania PVE 14
Partito Verde di Inghilterra e Galles Green Party of England and Wales Regno Unito Regno Unito PVE 2
Partito Nazionale Scozzese Scottish National Party Regno Unito Regno Unito ALE 2
Partito del Galles Plaid Cymru Regno Unito Regno Unito ALE 1
Partito Ambientalista i Verdi Miljöpartiet de Gröna Svezia Svezia PVE 2
Partito Pirata Piratpartiet Svezia Svezia N.D. 2 N.D.
Ecolo Ecolo Belgio Belgio PVE 2
Verdi Groen Belgio Belgio PVE 1
Nuova Alleanza Fiamminga Nieuw-Vlaamse Alliantie Belgio Belgio ALE 1
Sinistra Verde GroenLinks Paesi Bassi Paesi Bassi PVE 3
Lega Verde Vihreä liitto Finlandia Finlandia PVE 2
I Verdi - L'Alternativa Verde Die Grünen – Die grüne Alternative Austria Austria PVE 2
Iniziativa per la Catalogna Verde Iniciativa per Catalunya Verds Spagna Spagna PVE 1
Aralar Aralar Spagna Spagna ALE 1
Partito Popolare Socialista [7] Socialistisk Folkeparti Danimarca Danimarca ASVN 1
Ecologisti Verdi Oikologoi Prasinoi Grecia Grecia PVE 1
Per i Diritti Umani nella Lettonia Unita Par cilvēka tiesībām vienotā Latvijā Lettonia Lettonia ALE 1
I Verdi Déi Gréng Lussemburgo Lussemburgo PVE 1
Indipendente Indrek Tarand Estonia Estonia N.D. 2 N.D.
Rui Tavarez Portogallo Portogallo N.D. N.D.
Europartito Sigla MPE
Partito Verde Europeo PVE 44
Alleanza Libera Europea ALE 7
Alleanza della Sinistra Verde Nordica ASVN 1
Non iscritti 5

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Parties and Elections in Europe: The database about parliamentary elections and political parties in Europe, by Wolfram Nordsieck
  2. ^ eletto nella coalizione Coalición Europea alle Elezioni europee del 1999 (Spagna)
  3. ^ eletto Josu ORTUONDO LARREA nella Coalición Nacionalista - Europa de los Pueblos
  4. ^ eletto Gorka KNÖRR BORRÀS dal 1999 al 2001 nella Coalición Nacionalista - Europa de los Pueblos
  5. ^ eletto Miquel MAYOL i RAYNAL dal 2001 al 2004 eletto nella Coalición Nacionalista - Europa de los Pueblos
  6. ^ eletto nelle liste del Partito Socialista Operaio Spagnolo
  7. ^ a b aderisce all'Alleanza della Sinistra Verde Nordica, ma è membro del Partito Verde Europeo come osservatore
  8. ^ aderisce il 10-04-2008 e lascia il 13/07/2009

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Unione europea