Verdi (sceneggiato televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando lo sceneggiato su Verdi del 1963, vedi Giuseppe Verdi (sceneggiato televisivo).
Verdi
Verdi (sceneggiato televisivo).png
Titoli di testa
Paese Italia, Francia, Regno Unito
Anno 1982
Formato miniserie TV
Genere Biografico, Storico, Drammatico
Stagioni 1
Puntate 9
Durata 60 min.
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio mono
Crediti
Regia Renato Castellani
Sceneggiatura Renato Castellani
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Fotografia Giuseppe Rozzolini
Montaggio Otello Colangeli
Musiche Roman Vlad
Scenografia Carlo Tommasi, Elio Baletti
Costumi Maria De Matteis, Enrico Luzzi
Casa di produzione RAI, Antenne 2, Bavaria Film, BBC, SVT 2, TSS
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 13 ottobre 1982
Al 12 novembre 1982
Rete televisiva Rai 2
« Oggi la musica è ridotta a fare zum-zum in orchestra. Se lo fai ti dicono wagneriano e se non lo fai ti dicono sorpassato. »
(Verdi)

Verdi è uno sceneggiato televisivo del 1982, diretto dal regista italiano Renato Castellani e dedicato alla vita del compositore Giuseppe Verdi (1813 - 1901).
Protagonista, nel ruolo di Verdi, è l'attore britannico Ronald Pickup[1][2][3][4][5]; nel cast, figurano anche Carla Fracci, Giampiero Albertini, Daria Nicolodi, Lino Capolicchio, Eva Christian, Enzo Cerusico e Stefano Coratti (che interpreta Verdi da giovane).[1][2][3][4][6][7]

Lo sceneggiato fu prodotto dalla Rai in collaborazione con Antenne 2 (Francia), Bavaria Film (Germania Ovest), BBC (Regno Unito) e con la televisione svedese[2][3][6][7]. In Italia fu trasmesso su Rai 2 in prima serata[6] in nove puntate[2][6][7] dal 13 ottobre[6][7][8] al 12 novembre 1982[7]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lo sceneggiato tratta la vita del compositore dalla nascita, avvenuta il 10 ottobre 1813 a Roncole di Busseto (Parma), fino ai funerali, svoltisi a Milano il 28 gennaio 1901.[6]

Vengono narrati i difficili inizi di carriera, i matrimoni con Margherita Barezzi e Giuseppina Strepponi, i successi, i cosiddetti anni di galera, ecc.[3][4][6]

Fanno da sfondo alle vicende i moti risorgimentali[6], durante i quali proprio un'opera di Verdi, il Nabucco, assunse un particolare significato patriottico.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni puntata dello sceneggiato televisivo aveva anche un titolo[9]:

  • Prima puntata: Infanzia e giovinezza
  • Seconda puntata: Gli anni più duri
  • Terza puntata: Il successo
  • Quarta puntata: Gli anni di galera
  • Quinta puntata: Inventare il vero
  • Sesta puntata: La Signora Verdi
  • Settima puntata: Gli anni difficili
  • Ottava puntata: Celeste Aida
  • Nona puntata: Il vecchio mago

Backstage[modifica | modifica wikitesto]

Titoli della fiction in altri Paesi[modifica | modifica wikitesto]

Prime TV nei vari Paesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Internet Movie Database: Verdi - Cast e crediti completi
  2. ^ a b c d e [Il mondo dei doppiatori: Verdi]
  3. ^ a b c d e Fernsehserien: Giuseppe Verdi - Eine italienische Legende
  4. ^ a b c d e Wunschliste.de: Verdi - Eine italienische Legende
  5. ^ MyMovies.it: Verdi (1982)
  6. ^ a b c d e f g h i j Grasso, Aldo - Scaglioni, Massimo, Le Garzantine - Enciclopedia della Televisione, Garzanti, Milano, 2002, p. 806
  7. ^ a b c d e f Teche Rai: Sceneggiati 1982-1984
  8. ^ a b c Internet Movie Database: Verdi - Date di uscita
  9. ^ Internet Movie Database: Verdi - Episodi
  10. ^ Internet Movie Database: Verdi - Luoghi delle riprese
  11. ^ a b Fernsehserien: Verdi - Eine Italienische Legende - Sendetermine

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione