Venice Express

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Venice Express
Venice Express (film 1993).JPG
Malcolm McDowell
Titolo originale Night Train to Venice
Lingua originale inglese
Paese di produzione Germania
Anno 1993
Durata 98'
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller
Regia Carlo U. Quinterio
Sceneggiatura Leo Tichat
Distribuzione (Italia) International Video Productions
Interpreti e personaggi

Venice Express è un film thriller tedesco del 1993, per la regia del fiorentino Carlo U. Quinterio, che vede un giovane Hugh Grant insieme all'attrice tedesca Kristina Söderbaum, stella cinematografica nel periodo nazista nella sua ultima apparizione cinematografica.

La pellicola dimostra una carente trama piuttosto confusionaria ed inconcludente, e venne scarsamente considerata sia dalla critica che dal pubblico, nonostante la partecipazione di stelle del calibro di Malcolm McDowell e Tahnee Welch. Lo stesso Hugh Grant dichiarò in seguito che si tratta della peggiore pellicola nella quale abbia mai recitato[1].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il giornalista Martin è in viaggio sull'Orient Express partito da Monaco e diretto a Venezia per assistere al carnevale. Durante il viaggio fa conoscenza con una affascinante donna, avvolta del mistero e dall'oscuro passato, di nome Vera. Ma entrambi scoprono di essere perseguitati da uno sconosciuto che sembra avere il potere di controllare i sogni di tutti i passeggeri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) hughgrant.free.fr/Interviews/JWradio2002.html
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema