Venceslao d'Asburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Venceslao d'Asburgo.

Venceslao d'Asburgo, Wenzel in tedesco (Wiener Neustadt, 9 marzo 1561Madrid, 22 settembre 1578), arciduca d'Austria, era l'ottavo figlio maschio dell'imperatore Massimiliano II e di Maria di Spagna.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1570 lui e il fratello Alberto accompagnarono la sorella maggiore Anna, andata in sposa al re Filippo II, in Spagna, dove avrebbero completato la loro educazione. Dal 1577 Venceslao fu Gran Priore per la Castiglia del Sovrano Militare Ordine di Malta. Morì a soli 17 anni a Madrid e venne seppellito nella Cripta Reale del Monastero dell'Escorial, nel Panteón de Infantes.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere del Sovrano Militare Ordine di Malta - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere del Sovrano Militare Ordine di Malta

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Albero genealogico di tre generazioni di Venceslao d'Asburgo
Venceslao d'Asburgo Padre:
Massimiliano II d'Asburgo
Nonno paterno:
Ferdinando I d'Asburgo
Bisnonno paterno:
Filippo I di Castiglia
Bisnonna paterna:
Giovanna di Castiglia
Nonna paterna:
Anna Jagellone
Bisnonno paterno:
Ladislao II di Boemia
Bisnonna paterna:
Anna di Foix-Candale
Madre:
Maria d'Asburgo
Nonno materno:
Carlo V d'Asburgo
Bisnonno materno:
Filippo I di Castiglia
Bisnonna materna:
Giovanna di Castiglia
Nonna materna:
Isabella d'Aviz
Bisnonno materno:
Manuele I del Portogallo
Bisnonna materna:
Maria d'Aragona

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 81144204