Velocità reale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Viene indicato con il termine velocità reale o true airspeed, spesso abbreviata come TAS, la velocità reale con la quale un aeromobile viene investito dalla aria atmosferica. Differisce dalla velocità indicata, vale a dire la velocità letta sull'anemometro (indicated airspeed, IAS), per il fatto che quest'ultima risente dell'assetto dell'aeromobile e della variazione della densità e della temperatura dell'aria con la quota. In regime incompressibile, dove cioè è lecito trascurare la compressibilità dell'aria, in genere al di sotto dei 300 km/h (Mach non superiori a 0,3), la velocità vera può essere calcolata mediante la formula ricavata dalla equazione di Bernoulli:

V_{TAS} = \sqrt{\frac{2 (p_0 - p)}{\rho}}

dove p_0 è la pressione totale, somma della pressione dinamica e della pressione statica. In regime compressibile la differenza di pressione è più correttamente scritta in questo modo:

p_0 - p = \left( \left( 1 + \delta \frac{V^{2}}{a^{2}}\right)^{\frac{\gamma}{\gamma - 1}} - 1 \right) p

dove γ è il rapporto tra calore specifico a pressione costante e calore specifico a volume costante dell'aria (1,4), δ è un coefficiente pari a \frac{\gamma - 1}{2} (quindi 0,2) ed infine a è la velocità del suono nell'aria. Esplicitando la velocità, si ottiene:

V_{TAS} = \sqrt{\left( \left( \frac{p_0 - p}{p} + 1 \right)^{\frac{\gamma - 1}{\gamma}}  - 1 \right) \frac{2 \gamma}{\gamma - 1} \frac{p}{\rho}}.

Trascurando gli errori strumentali, per le quote e velocità raggiunte da piccoli aerei da turismo si può calcolare che la TAS sia superiore alla IAS del 5% circa ogni 1000 m, o del 2% ogni 1000 ft, di quota. Tuttavia all'aereo, per volare in aria meno densa, occorre una velocità maggiore, quindi tutte le velocità caratteristiche (massima, di stallo, ecc.) devono sempre essere IAS. Invece la TAS deve essere calcolata ai fini della navigazione aerea. Il calcolo può essere fatto con un regolo aeronautico.

Per ottenere la TAS si devono correggere le altre velocità dagli errori:

  • IAS corretta dall'errore di postazione e dello strumento dà la CAS;
  • CAS corretta dall'errore di compressibilità dell'aria dà la EAS;
  • EAS corretta dall'errore di densità dovuto alla quota dà la TAS;
  • TAS corretta dagli effetti del vento dà la GS.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]