Veit Amerbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Veit Amerbach (Wemding, 1503Ingolstadt, 1557) è stato un teologo tedesco.

Convertitosi al protestantesimo, tenne dure lezioni contro Melantone ed il cattolicesimo a Wittenberg, ma il celebre teologo lo costrinse a riconvertirsi al cattolicesimo.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Commentaria su Cicerone e Orazio;
  • Antiparadoxa
  • Tres Epistolae
Controllo di autorità VIAF: (EN7472915 · LCCN: (ENn92072246 · ISNI: (EN0000 0001 1559 2027 · GND: (DE119059835 · BNF: (FRcb12390228r (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie