Vattenfall Cyclassics 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Germania Vattenfall Cyclassics 2011
Vattenfall Cyclassics 2011.png
Il percorso
Edizione 16ª
Data 21 agosto
Partenza Amburgo
Percorso 216,4 km
Tempo 4h40'40"
Valida per UCI World Tour 2011
Ordine d'arrivo
Primo Norvegia Edvald Boasson Hagen
Secondo Germania Gerald Ciolek
Terzo Slovenia Borut Božič
Cronologia
Edizione precedente
Vattenfall Cyclassics 2010
Edizione successiva
Vattenfall Cyclassics 2012

La Vattenfall Cyclassics 2011, sedicesima edizione della corsa e valevole come ventesimo evento dell'UCI World Tour, si svolse il 21 agosto 2011 su un percorso totale di 216,4 km. Fu vinta dal norvegese Edvald Boasson Hagen che terminò la gara in 4h40'40".

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Il percorso dell'edizione 2011 ha previsto un lungo giro attraverso la campagna attorno Amburgo, per poi affrontare il classico circuito con l'ascesa del Waseberg.

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Al via si sono presentate le diciotto squadre del circuito UCI ProTour. Invitate fra le squadre continentali sono l'olandese Skil-Shimano, la tedesca Team NetApp e la polacca CCC Polsat-Polkowice.

N. Cod. Squadra
1-8 GRM Stati Uniti Team Garmin-Cervélo
11-18 SKY Regno Unito Sky Procycling
21-28 OLO Belgio Omega Pharma-Lotto
31-38 LEO Lussemburgo Team Leopard-Trek
41-48 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
51-58 THR Stati Uniti HTC-Highroad
61-68 LAM Italia Lampre-ISD
71-78 SBS Danimarca Saxo Bank-Sungard
81-88 RSH Stati Uniti Team RadioShack
91-98 LIQ Italia Liquigas-Cannondale
101-108 RAB Paesi Bassi Rabobank Cycling Team
N. Cod. Squadra
111-118 KAT Russia Katusha Team
121-128 EUS Spagna Euskaltel-Euskadi
131-138 AST Kazakistan Pro Team Astana
141-148 MOV Spagna Movistar Team
151-158 ALM Francia AG2R La Mondiale
161-168 QST Belgio Quickstep Cycling Team
171-178 VCD Paesi Bassi Vacansoleil-DCM
181-188 SKS Paesi Bassi Skil-Shimano
191-198 CCC Polonia CCC Polsat-Polkowice
201-208 APP Germania Team NetApp

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica sorgente]

Edvald Boasson Hagen taglia il traguardo da vincitore
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Norvegia Edvald Boasson Hagen Sky Procycling 4h40'40"
2 Germania Gerald Ciolek Quickstep s.t.
3 Slovenia Borut Božič Vacansoleil s.t.
4 Italia Simone Ponzi Liquigas s.t.
5 Spagna José Joaquín Rojas Movistar Team s.t.
6 Belgio Jürgen Roelandts Omega Pharma s.t.
7 Australia Simon Clarke Astana s.t.
8 Portogallo Manuel Cardoso RadioShack s.t.
9 Slovenia Grega Bole Lampre-ISD s.t.
10 Paesi Bassi Michel Kreder Garmin s.t.

Punteggi UCI[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Norvegia Edvald Boasson Hagen Sky Procycling 80
2 Germania Gerald Ciolek Quickstep 60
3 Slovenia Borut Božič Vacansoleil 50
4 Italia Simone Ponzi Liquigas 40
5 Spagna José Joaquín Rojas Movistar Team 30
6 Belgio Jürgen Roelandts Omega Pharma 22
7 Australia Simon Clarke Astana 14
8 Portogallo Manuel Cardoso RadioShack 10
9 Slovenia Grega Bole Lampre-ISD 6
10 Paesi Bassi Michel Kreder Garmin 2
Pos. Squadra Punti
1 Regno Unito Sky Procycling 80
2 Belgio Quickstep Cycling Team 60
3 Paesi Bassi Vacansoleil-DCM 50
4 Italia Liquigas-Cannondale 40
5 Spagna Movistar Team 30
6 Belgio Omega Pharma-Lotto 22
7 Kazakistan Pro Team Astana 14
9 Stati Uniti Team RadioShack 10
8 Italia Lampre-ISD 6
10 Stati Uniti Team Garmin-Cervélo 2
Pos. Squadra Punti
1 Norvegia Norvegia 80
2 Germania Germania 60
3 Slovenia Slovenia 56
4 Italia Italia 46
5 Spagna Spagna 30
6 Belgio Belgio 22
7 Australia Australia 14
8 Portogallo Portogallo 10
9 Paesi Bassi Paesi Bassi 2

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]