Vasconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il territorio dei Vasconi secondo Tolomeo

I Vasconi (in latino vascones) erano il popolo che abitava la Navarra. Il suo territorio si estendeva sulla media valle dell’Ebro, tra il fiume ed i Pirenei.

Il loro nome deriva da basco o, forse, dalla città di baScunes, nei pressi di Pamplona.

I gentilizi dei due popoli Baschi in Spagna e Guasconi in Francia, hanno pertanto una radice comune. Parimenti, anche il basco e il guascone, parlati rispettivamente nei Paesi Baschi ed in Guascogna, hanno la stessa etimologia. Tale caratteristica non deve tuttavia trarci in inganno: i due idiomi non sono infatti imparentati fra di loro. Il basco parlato in Spagna non è un idioma indoeuropeo, mentre il dialetto guascone è un dialetto, o una varietà linguistica, di tipo occitano, quindi di ceppo latino e indoeuropeo.

Gli antenati degli attuali Baschi[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ai Vasconi nelle province Basche vivevano i:

  • Vardules o Bardyetes
  • Caristes o Conisci
  • Autrigons o Allotriges

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Medioevo Portale Medioevo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medioevo