Vampiro (Buffy l'ammazzavampiri)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« I vampiri sono un paradosso. [...] Demoni in un corpo umano. Siete ibridi. Naturali e innaturali. Camminate in entrambi i mondi, e non appartenete a nessuno dei due. »
(Adam a un gruppo di vampiri)
Angel nelle sue reali sembianze di vampiro

I vampiri, nella serie televisiva Buffy l'ammazzavampiri e nel suo spin-off Angel), sono creature soprannaturali che vengono spesso definite come demoni.

I vampiri presenti nel telefilm sono in parte ispirati alla loro controparte leggendaria, essi sono infatti creature non-morte ma immortali ed avverse alla luce del giorno ed alle icone religiose; si cibano di sangue umano e vivono unicamente di notte. Nel film non-caoico da cui la serie prende spunto i vampiri erano rappresentati esattamente come nelle leggende ma in seguito, nel telefilm assunsero l'aspetto tipico che li contraddistingue nella serie: fronte corrugata ed occhi gialli. I fan reagirono positivamente a questa reinterpretazione, che divenne subito molto popolare e caratteristica dello show.

La prima ad essere mostrata con il celebre trucco sul set fu l'attrice Julie Benz nei panni di Darla.

Nascita di un vampiro[modifica | modifica wikitesto]

I vampiri sono essenzialmente demoni che abitano cadaveri umani: attraverso il morso di un vampiro un essere umano subisce il completo dissanguamento, una volta compiuto tale processo al vampiro che ha consumato il vivente è necessario solamente attendere che il battito cardiaco di questi rallenti ed in seguito costringerlo a bere il proprio sangue per infettarlo a sua volta con un demone e farlo divenire a sua volta un vampiro. Tale processo si chiama "siring", dal verbo inglese "to sire": in italiano questo verbo è stato tradotto con "vampirizzare", ma in una puntata della settima stagione viene tradotto come "Generare", e Buffy corregge un vampiro che aveva utilizzato "vampirizzare": ciò è da ritenersi un errore di traduzione. Il vampiro "creatore" è chiamato Sire.

Generalmente gli autori del telefilm hanno dato uno sfondo molto erotico al momento della "vampirizzazione", difatti raramente un vampiro maschio vampirizza un altro maschio e raramente un vampiro femmina lo fa con un'altra femmina. Non a caso nella prima vampirizzazione mostrata per intero nel suo svolgimento, quella di Liam, Darla lo morde dopo averlo baciato e, per fargli bere il suo sangue si apre un taglio sul petto e affonda poi la testa dell'uomo contro il proprio seno (L'inizio della storia).

Alcuni vampiri dopo essere stati polverizzati possono essere riportati in vita tramite riti particolari, tuttavia di questi l'unico resuscitato come vampiro è Spike, poiché Darla risorge come umana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I vampiri hanno radici molto antiche. La leggenda narra di demoni puri conosciuti come "Gli Antichi" (The Old Ones in lingua originale) dall'inizio dei tempi. Alcuni di loro erano così alti da toccare il cielo e erano ferocemente potenti. Mentre gli animali si evolvevano e gli umani mossero i primi passi sul mondo, gli Antichi se ne andarono; trovarono dimensioni più ospitali e lasciarono la terra.

Gli Antichi però non la lasciarono completamente, questi esseri erano così potenti che potevano sopravvivere dopo la morte - i loro corpi sigillati nel Bene Supremo, aspettando il momento in cui poter risorgere. Al di là della loro essenza terrena, lasciarono altre vestigia come la magia, i loro servitori, e a volte, i loro discendenti.

L'ultimo degli Antichi a sparire fu una creatura che si nutriva di sangue umano. Mischiando il suo sangue con quello degli umani, nacque una nuova razza demoniaca: i vampiri. Sebbene essi non fossero la più forte delle razze mezzosangue o di altri servitori, si moltiplicarono molto più velocemente degli altri senza perdere la loro potenza (La riunione).

Questa visione della creazione dei vampiri è stata contraddetta in una puntata di Angel, in cui il demone Antico Illyria, afferma che già prima che gli Antichi fossero cacciati esistevano i vampiri.

Dopo la distruzione del Seme delle Meraviglie ad opera della Cacciatrice Buffy Summers, e della successiva scomparsa della magia dal mondo, anche la stirpe vampirica viene alterata dall'evento: mentre i vampiri già resi tali prima della fine della magia mantengono i loro poteri, le loro limitazioni e il loro status di non-morti, non potranno mai più esserne creati di nuovi poiché non vi sono più accesi alla terra per il mondo demoniaco e quindi i vampirizzati non potranno più essere posseduti da un demone interiore diventando vampiri. Il processo di vampirizzazione porterà dunque, da lì in avanti, alla creazione di zombie privi di coscienza con fattezze simili a quelle di un vampiro.

Descrizione fisiologica[modifica | modifica wikitesto]

Vampiro comune[modifica | modifica wikitesto]

La tipologia di vampiri più comuni all'interno della serie sono rappresentati come dall'aspetto identico a quello umano, ma possono mutare aspetto e divenire umanoidi con la fronte corrugata, gli occhi gialli e i denti appuntiti.

Non hanno riflesso, ma possono essere fotografati e filmati. L'incapacità di riflessione si estende anche alle menti, com'è visto in Poteri metafisici Buffy, diventata occasionalmente telepate, non riesce a leggere la mente di Angel.

I vampiri non hanno battito cardiaco e la loro temperatura corporea è molto bassa, permettendo loro di non risentire dei fenomeni atmosferici. Non necessitano di respirare o cibo, ma di sangue. Questo non deve essere esclusivamente umano, infatti Angel beve sangue animale.

Nello spin-off a fumetti, Fray, sono chiamati anche lurks; tradotto come Ratti o talvolta Ombre ed hanno la pelle di una pigmentazione grigia.

Turok-Han[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Turok-Han.

Sono i primi vampiri e, come spiega Rupert Giles nella settima stagione, l'uomo di Neanderthal sta all'uomo moderno, come il Turok-Han sta al Vampiro moderno. Essi sono privi di volontà ed agiscono per istinto. Hanno tratti comuni coi normali vampiri tra cui la debolezza costituita dalla luce solare o dalla decapitazione, ma in più sono estremamente resistenti ed immuni al paletto di frassino.

Van-Tal[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pylea.

I vampiri sono presenti nelle varie dimensioni; infatti, quando la Angel Investigations viene portata a Pylea, Angel rimane un vampiro, ma con delle differenze: può specchiarsi, restare alla luce solare, e quando tenta di "trasformarsi" in vampiro, diventa un demone "Van-Tal", con la pelle verde, spinosa, e perde anche la sua mentalità umana, diventa in tutto e per tutto una bestia.

Vampiro antico[modifica | modifica wikitesto]

L'intenzione di Joss Whedon era rappresentare il vampirismo come una malattia progressiva, dunque con l'età un vampiro cambia radicalmente connotati e sembra perdere la capacità di assumere un aspetto umano. Nei vampiri anziani le rughe della fronte corrugata si fanno più evidenti e la sporgenza della fronte più marcata, il naso assume una conformazione verso l'alto e le zanne si fanno più aguzze, le orecchie si appuntiscono e la pelle assume un colorito pallido. Gli occhi passano da gialli a rossi e compaiono delle rughe anche attorno agli occhi ed alla bocca. I vampiri più antichi, come Kakistos, inoltre presentano mani e piedi caprini.

Non è chiaro esattamente come e quando ciò accada, dal momento che Darla (vampira quattrocentenaria) e Angel (bisecolare) hanno ancora fattezze umane.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

I vampiri sono in possesso di capacità sovrumane come una maggior forza, agilità e riflessi di un essere umano normale, tanto che l'unico vivente che può combatterli è appunto la Cacciatrice. Inoltre dispongono di una percezione sensoriale (udito, olfatto, vista, tatto e gusto) estremamente sviluppata, che ne fanno dei fenomenali predatri notturni capaci di inseguire in ognidove la loro preda. Inoltre sono immuni alle armi della morte ed alla vecchiaia e guariscono da qualunque tipo di ferita in un batter di ciglia.

Tutti i vampiri dimostrano capacità combattive innate e grande conoscenza delle arti marziali; cosa che viene trasmessa dopo la vampirizzazione. Con l'età la forza di un vampiro cresce inverosimilmente ed i vampiri più antichi si presentano come fisicamente più forti delle stesse Cacciatrici; per sconfiggere Kakistos (vampiro multi-millenario) Buffy e Faith hanno dovuto infatti combatterlo in due e Buffy venne sconfitta dopo il suo primo scontro col Maestro (La profezia).

I vampiri più antichi possiedono inoltre capacità psichiche; tra esse si contano la telepatia, la telecinesi e dei fenomenali poteri ipnotici con cui immobilizzano le loro vittime. Sempre con l'età riescono a percepire la presenza di grandi manifestazioni mistiche e l'aura delle persone intorno a loro, di modo da non essere mai colti di sorpresa. Inoltre riescono a percepire l'anima all'interno di un corpo.

Debolezze e limitazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per entrare in una casa o, più generalmente in un luogo privato, i vampiri hanno bisogno di un invito esplicito, che non vale per i luoghi pubblici: la regola dell'invito scade quando il proprietario muore, o il proprietario non considera più sua la casa.

Possono essere uccisi tramite decapitazione, fuoco, o la penetrazione del cuore con un paletto di frassino; la loro carne brucia alla luce del sole e al contatto con acqua santa o croci. Una volta ucciso, il vampiro si polverizza. Nonostante siano dei non morti, i vampiri possono subire gli effetti di alcolici e stupefacenti.

I vampiri non hanno anima e quindi coscienza, ma è possibile per loro riacquistarla: tramite una maledizione (Angel), o superando delle prove (Spike).

Parodie[modifica | modifica wikitesto]

Durante la serie, lo stesso Joss Whedon (il creatore di Buffy) si è preso in giro su alcuni tratti dei vampiri. Nella puntata Il dono Buffy uccide un demone, e Willow si chiede come mai non "faccia puff", ovvero come mai non si polverizzi come i vampiri; oppure nella puntata La consulente Dawn dice: "E forse non conosce [un vampiro che stavano cacciando] neanche tutte quelle arti marziali che i vampiri sembrano inevitabilmente imparare!"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy