Valvola polmonare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ventricolo destro Ventricolo sinistro Valvola aortica Valvola mitralica Atrio sinistro Atrio destro Aorta Valvola polmonare Valvola tricuspide Vena cava inferiore Vena cava superiore Arteria polmonare Vena polmonare
Vista anteriore (frontale) di un cuore umano aperto. In rosso le frecce riguardanti sangue ossigenato, in blu quello da ossigenare.

La valvola semilunare polmonare o valvola polmonare (diametro di 20 mm) permette il flusso sanguigno dal cuore verso la circolazione polmonare. È regolarmente circolare; i tre lembi che la compongono l'uno è anteriore e gli altri due posteriori, destro e sinistro[1] L'ispessimento fibroso che si trova nel margine libero prende il nome di nodulo di Morgagni: è meno prominente e sviluppato di quello che si trova nei corrispondenti lembi della valvola aortica.[1]

Il focolaio di ascoltazione della semilunare polmonare corrisponde al focolaio anatomico ed è situato presso il II° spazio intercostale sinistro nelle vicinanze dello sterno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Testut e Latarjet, p. 523.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Léo Testut e André Latarjet, Miologia-Angiologia in Trattato di anatomia umana. Anatomia descrittiva e microscopica – Organogenesi, vol. 2, 5ª ed., Torino, UTET, 1973, ISBN non esistente.== Voci correlate ==
  • Protesi valvolare cardiaca

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]