Valle Isarco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valle Isarco
Eisacktal
Val dl Isarch
Val d'Isarco, foto effettuata con tecnica HDR
Val d'Isarco, foto effettuata con tecnica HDR
Stati Italia Italia
Regioni Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Province Bolzano Bolzano
Località principali Bressanone, Chiusa, Ponte Gardena

La Valle Isarco (Eisacktal in tedesco, Val dl Isarch in ladino) è una delle due valli principali dell'Alto Adige, che si estende dalla sorgente del fiume Isarco al Brennero fino alla foce nell'Adige a Bolzano.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La Valle Isarco, lunga complessivamente circa 80 km, è percorsa dall'omonimo fiume e comprende alcune città come Bressanone, Chiusa e Ponte Gardena (Vipiteno è compresa nella valle ma fa parte del comprensorio della Wipptal).

Dal punto di vista orografico la valle separa le Alpi Retiche orientali (Alpi dello Stubai e Alpi Sarentine) dalle Alpi dei Tauri occidentali (Alpi della Zillertal) e dalle Dolomiti.

Per ragioni storico-culturali, la valle Isarco vera e propria è il settore a sud di Fortezza. La valle superiore del'Isarco si chiama Wipptal e costituisce un comprensorio a sé stante. La valle geografica si suddivide in tre comunità comprensoriali: Valle Isarco, Wipptal e Salto-Sciliar (Salten-Schlern). Il capoluogo del comprensorio Valle Isarco e centro maggiore della valle geografica è Bressanone.

Il comprensorio Valle Isarco[modifica | modifica sorgente]

Valle Isarco
comunità comprensoriale
(DE) Eisacktal
(LLD) Val dl Isarch
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
Provincia Stemma Südtirol.svg Bolzano
Amministrazione
Capoluogo Bressanone
Presidente Arthur Scheidle
Data di istituzione 1968
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°43′N 11°39′E / 46.716667°N 11.65°E46.716667; 11.65 (Valle Isarco)Coordinate: 46°43′N 11°39′E / 46.716667°N 11.65°E46.716667; 11.65 (Valle Isarco)
Altitudine 450-3.132 m s.l.m.
Superficie 624 km²
Abitanti 47 492 (2005)
Densità 76,11 ab./km²
Comuni 13
Altre informazioni
Prefisso 0472
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti (DE) Eisacktaler
Cartografia

Valle Isarco – Localizzazione

Valle Isarco – Mappa
Sito istituzionale

Il comprensorio originale Valle Isarco/Eisacktal si formò nel 1968 come unione volontaria di 19 comuni della valle medio-alta. Nel 1980 6 comuni si staccarono per formare il comprensorio della Wipptal (Alta Valle Isarco). I confini della comunità sono a nord di Fortezza e a sud di Ponte Gardena (Waidbruck).

Comuni[modifica | modifica sorgente]

Il comprensorio Valle Isarco/Eisacktal è formato da 13 comuni su 624 km² e con 44.500 abitanti (2003) dei quali almeno l'85% è di madre lingua tedesca. La componente italiana è particolarmente presente a Bressanone con oltre il 25% della sua popolazione:

  1. BarbianoBarbian
  2. BressanoneBrixen
  3. ChiusaKlausen
  4. FunesVillnöß
  5. LaionLajen
  6. LusonLüsen
  7. Naz-SciavesNatz-Schabs
  8. Ponte GardenaWaidbruck
  9. Rio di PusteriaMühlbach
  10. RodengoRodeneck
  11. VarnaVahrn
  12. VelturnoFeldthurns
  13. VillandroVillanders

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (DE) Oswald Trapp (a cura di), Tiroler Burgenbuch IV: Eisacktal. 2ª ediz., Bolzano, Athesia, 1984. ISBN 88-7014-366-X
  • (DE) Magdalena Hörmann-Weingartner (a cura di), Eisacktal, Pustertal, Ladinien (Die Kunstdenkmäler Südtirols, 1), 8ª ediz., Bolzano/Innsbruck/Vienna, 1998. ISBN 88-7014-360-0
  • Hanspaul Menara, Le più belle gite in Val d'Isarco, Bolzano, Athesia, 2009. ISBN 978-88-8266-550-0
  • Stefan Stabler, Castelli e residenze signorili – Val d'Isarco, Val Pusteria, Bolzano, Athesia, 2009. ISBN 978-88-8266-580-7

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Panoramica della valle Isarco
L'alba sulla valle Isarco, vista dal monte Pascolo


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Alto Adige Portale Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alto Adige