Valle Isarco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valle Isarco
Eisacktal
Val dl Isarch
Valle d'Isarco.jpg
Val d'Isarco, foto effettuata con tecnica HDR
Stati Italia Italia
Regioni Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Province Bolzano Bolzano
Località principali Bressanone, Chiusa, Ponte Gardena

La Valle Isarco (Eisacktal in tedesco, Val dl Isarch in ladino) è una delle due valli principali dell'Alto Adige, che si estende dalla sorgente del fiume Isarco al Brennero fino alla foce nell'Adige a Bolzano.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La Valle Isarco, lunga complessivamente circa 80 km, è percorsa dall'omonimo fiume e comprende alcune città come Bressanone, Chiusa e Ponte Gardena (Vipiteno è compresa nella valle ma fa parte del comprensorio della Wipptal).

Dal punto di vista orografico la valle separa le Alpi Retiche orientali (Alpi dello Stubai e Alpi Sarentine) dalle Alpi dei Tauri occidentali (Alpi della Zillertal) e dalle Dolomiti.

Per ragioni storico-culturali, la valle Isarco vera e propria è il settore a sud di Fortezza. La valle superiore del'Isarco si chiama Wipptal e costituisce un comprensorio a sé stante. La valle geografica si suddivide in tre comunità comprensoriali: Valle Isarco, Wipptal e Salto-Sciliar (Salten-Schlern). Il capoluogo del comprensorio Valle Isarco e centro maggiore della valle geografica è Bressanone.

Il comprensorio Valle Isarco[modifica | modifica sorgente]

Valle Isarco
comunità comprensoriale
(DE) Eisacktal
(LLD) Val dl Isarch
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
Provincia Stemma Südtirol.svg Bolzano
Capoluogo Bressanone
Presidente Arthur Scheidle
Data di istituzione 1968
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°43′N 11°39′E / 46.716667°N 11.65°E46.716667; 11.65 (Valle Isarco)Coordinate: 46°43′N 11°39′E / 46.716667°N 11.65°E46.716667; 11.65 (Valle Isarco)
Altitudine 450-3.132 m s.l.m.
Superficie 624 km²
Abitanti 47 492 (2005)
Densità 76,11 ab./km²
Comuni 13
Altre informazioni
Prefisso 0472
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti (DE) Eisacktaler
Localizzazione

Valle Isarco – Localizzazione

Valle Isarco – Mappa
Sito istituzionale

Il comprensorio originale Valle Isarco/Eisacktal si formò nel 1968 come unione volontaria di 19 comuni della valle medio-alta. Nel 1980 6 comuni si staccarono per formare il comprensorio della Wipptal (Alta Valle Isarco). I confini della comunità sono a nord di Fortezza e a sud di Ponte Gardena (Waidbruck).

Comuni[modifica | modifica sorgente]

Il comprensorio Valle Isarco/Eisacktal è formato da 13 comuni su 624 km² e con 44.500 abitanti (2003) dei quali almeno l'85% è di madre lingua tedesca. La componente italiana è particolarmente presente a Bressanone con oltre il 25% della sua popolazione:

  1. BarbianoBarbian
  2. BressanoneBrixen
  3. ChiusaKlausen
  4. FunesVillnöß
  5. LaionLajen
  6. LusonLüsen
  7. Naz-SciavesNatz-Schabs
  8. Ponte GardenaWaidbruck
  9. Rio di PusteriaMühlbach
  10. RodengoRodeneck
  11. VarnaVahrn
  12. VelturnoFeldthurns
  13. VillandroVillanders

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (DE) Oswald Trapp (a cura di), Tiroler Burgenbuch IV: Eisacktal. 2ª ediz., Bolzano, Athesia, 1984. ISBN 88-7014-366-X
  • (DE) Magdalena Hörmann-Weingartner (a cura di), Eisacktal, Pustertal, Ladinien (Die Kunstdenkmäler Südtirols, 1), 8ª ediz., Bolzano/Innsbruck/Vienna, 1998. ISBN 88-7014-360-0
  • Hanspaul Menara, Le più belle gite in Val d'Isarco, Bolzano, Athesia, 2009. ISBN 978-88-8266-550-0
  • Stefan Stabler, Castelli e residenze signorili – Val d'Isarco, Val Pusteria, Bolzano, Athesia, 2009. ISBN 978-88-8266-580-7

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Panoramica della valle Isarco
L'alba sulla valle Isarco, vista dal monte Pascolo


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]