Valerio Vermiglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valerio Vermiglio
Valerio Vermiglio.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Palleggiatore
Squadra Fakel Novyj Urengoj Fakel Novyj Urengoj
Carriera
Giovanili
1986-1991
1991-1994
Zanclon Messina
Sisley Treviso Sisley Treviso
Squadre di club
1994-1997 Sisley Treviso Sisley Treviso
1997-1998 Indomita Salerno Indomita Salerno
1998-1999 Pallavolo Falconara Pallavolo Falconara
1999-2000 Sempre Padova Sempre Padova
2000-2002 Pallavolo Parma Pallavolo Parma
2002-2007 Sisley Treviso Sisley Treviso
2007-2011 Lube Macerata Lube Macerata
2011-2013 Zenit Kazan Zenit Kazan
2013- Fakel Novyj Urengoj Fakel Novyj Urengoj
Nazionale
1999- Italia Italia 308
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Argento Atene 2004
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Oro Germania 2003
Oro Italia-Serbia&Mont. 2005
 Grand Champions Cup
Bronzo Giappone 2005
Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2010

Valerio Vermiglio (Messina, 1º marzo 1976) è un pallavolista italiano.

Gioca nel ruolo di palleggiatore nel Volejbol'nyj Klub Fakel

Debutta in Serie A nel 1994 con la Sisley Volley di Treviso e in Nazionale il 28 maggio 1999, in Australia-Italia (terminata 0-3). È il palleggiatore della Nazionale italiana e fino al giugno del 2007 ne è stato il capitano, ruolo in seguito rivestito da Alberto Cisolla. Non viene convocato nella World League 2007 ma per il Campionato Europeo 2007 svolto in Russia viene richiamato, riprendendo il posto di palleggiatore titolare. Ha fatto parte della spedizione azzurra alle Olimpiadi di Pechino 2008 e guidato la nazionale ai Mondiali 2010 come capitano.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Treviso: 1995-1996, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2006-2007
Treviso: 2003-2004, 2004-2005, 2006-2007
Macerata: 2007-2008, 2008-2009
Treviso: 2003, 2004, 2005
Macerata: 2008
Zenit Kazan: 2011-12
Zenit Kazan: 2011

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Treviso: 1994-1995, 2005-2006
Zenit Kazan: 2011-2012
Treviso: 2002-2003
Macerata: 2010-2011
Treviso: 1994

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 25 luglio 2000. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]
Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Valerio Vermiglio. URL consultato il 12 aprile 2011.
  2. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Valerio Vermiglio. URL consultato il 12 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]