Val d'Ultimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Val d'Ultimo
Ultental
Stati Italia Italia
Regioni Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Province Bolzano Bolzano
Località principali Ultimo, Lana, San Pancrazio
Il torrente Valsura che attraversa tutta la Val d'Ultimo.
Il Lago di Alborel, piccolo lago sottostante il lago di Zoccolo.
Il campanile della chiesa di San Pancrazio, la più antica della valle

La Val d'Ultimo (Ultental in tedesco) è una valle lunga 40 km nella zona occidentale dell'Alto Adige che termina a Lana.

La valle ha tutte le caratteristiche delle tradizionali vallate tirolesi: antichi masi, prati verdi, boschi fitti e alte montagne. In particolare la val d'Ultimo è contornata dalle cime del Gruppo dell'Ortles sud-orientale, una delle cime più alte della zona.

La parte più alta della valle fa parte del Parco nazionale dello Stelvio.

Principali centri abitati[modifica | modifica wikitesto]

Il comune principale della valle è Ultimo.

Gli altri centri principali sono:

  • San Pancrazio (736 m, con circa 1.568 abitanti): da visitare in questo centro abitato sono la torre campanaria e la chiesa più antica dell'intera vallata, e la "casa sulla roccia" ("Häusl am Stein"), l'unica abitazione che rimase in piedi dopo l'alluvione del 1882.
  • Santa Valburga (1190 m, con circa 2.200 abitanti): il paese sorge nei pressi del piccolo lago di Zoccolo; una delle caratteristiche di questo paese è la posizione appartata della chiesa, in cima ad un colle.
  • San Nicolò (1256 m, con circa 300 abitanti): in questo centro abitato si trova il museo etnografico della Val d'Ultimo, un'interessante raccolta della civiltà contadina e la storia della vallata.
  • Santa Gertrude (1501 m, con circa 300 abitanti): questo paese, posto in cima alla vallata, è una tappa obbligata per chiunque voglia andare a visitare i famosi larici millenari, dichiarati dal UNESCO patrimonio dell'umanità, che ornano i boschi limitrofi.

Tra i paesi di Santa Valburga e San Pancrazio una strada porta in direzione sud, verso la Val di Non.

Inverno[modifica | modifica wikitesto]

Durante le stagioni invernali nella valle è presente un piccolo ma caratteristico centro sciistico: il “Schwemmalm”. Questo recente centro sciistico è stato utilizzato negli ultimi anni per l'allenamento di alcuni campioni che volevano un centro per allenarsi poco noto al grande pubblico.

Esistono inoltre piste da slittino, piste di pattinaggio ed anche la possibilità di fare una passeggiata sulla neve con le ciaspole.

Estate[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione calda la valle offre un paradiso a quanti sono amanti della natura: vi sono infatti ben 700 chilometri di sentieri di diversa difficoltà.

Principali manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine del mese di settembre nel paese di Pracupola si svolge una celebre rassegna dal nome "Settimane dell'Agnello", una sagra dove è possibile gustare dell'ottimo agnello della valle e acquistare alcuni dei prodotti tipici riconducibili all'allevamento ovino.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Alto Adige Portale Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alto Adige