Vacanze in America

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vacanze in America
Vacanze in America - 1984.jpg
Foto di gruppo
Titolo originale Vacanze in America
Lingua originale Italiano
Paese di produzione USA, Italia
Anno 1984
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Carlo Vanzina
Soggetto Carlo Vanzina, Enrico Vanzina
Sceneggiatura Carlo Vanzina, Enrico Vanzina
Produttore Mario Cecchi Gori, Vittorio Cecchi Gori
Casa di produzione CG Silver Film
Distribuzione (Italia) C.E.I.A.D. - Columbia Tristar Home Video
Fotografia Claudio Cirillo
Montaggio Raimondo Crociani
Musiche Manuel De Sica
Scenografia Paola Comencini
Costumi Danda Ortona
Interpreti e personaggi

Vacanze in America è un film del 1984, diretto dal regista Carlo Vanzina.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di studenti della scuola religiosa "San Crispino" parte da Roma alla volta degli Stati Uniti per una vacanza di due settimane attraverso i luoghi più famosi e suggestivi del continente nordamericano. La guida dello scatenato gruppo è affidata al giovane insegnante di storia e geografia frà Rodolfo da Ceprano, conosciuto da tutti come Don Buro, e da un sacerdote più anziano, insegnante di religione, Don Serafino, continuamente preso di mira dai ragazzi.

Le vacanze per alcuni saranno un vero e proprio disastro: Pappola e De Blasio, malconsigliati da Peo Colombo, un ex alunno ora universitario eterno, che crede di saperla lunga, dopo aver tentato in ogni modo di uscire "conquistatori" dalla terra americana perderanno tutto il denaro a Las Vegas e torneranno a casa con le pive nel sacco. Il figlio della signora De Romanis troverà l'amore, mentre gli altri studenti si invaghiranno di belle americane sconosciute o semplicemente cercheranno di divertirsi; ci sarà anche il tempo per una sfida calcistica Roma-Juventus sullo sfondo della Valle della Morte, giocata insieme ad un altro gruppo di italiani provenienti da Torino il risultato finale è 2-2. Alessio segna 2 goal, completando la rimonta da 2-0 a 2-2.

Don Buro, dal canto suo, resiste alle maldestre avances della madre di uno degli alunni, la signora De Romanis, divorziata e co-organizzatrice della vacanza, che grazie al prete ciociaro capisce finalmente che non è il caso di arrovellarsi nelle sue tristezze di moglie divorziata e madre apprensiva. Finita la vacanza il gruppo rientra in Italia, soddisfatto per aver trascorso 15 giorni sensazionali ed irripetibili.

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film c'è un errore "calcistico": nella scena in cui Rocky ascolta per telefono la finale di Coppa Italia Roma-Hellas Verona, afferma che la partita è finita ai rigori con la vittoria della Roma. In realtà, nella finale di Coppa Italia 1983-1984 la partita d'andata terminò 1-1 e quella di ritorno 1-0 per la Roma, che vinse così il trofeo.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabio Ferrari, Giacomo Rosselli, Isaac George e Fabio Camilli parteciperanno alla serie I ragazzi della 3ª C (la stessa classe degli studenti del film); inoltre gli studenti che partecipano alla vacanza sono proprio della 3ª C del Liceo San Crispino;
  • Nei titoli di coda Isaac George appare col suo vero nome: George Oshoba Durojaiye.
  • Il personaggio di Don Buro sarà successivamente riproposto da Christian De Sica in un episodio del film Anni 90 - Parte II del 1993. Dovendo interpretare un prete tifoso della Lazio, De Sica ha ammesso in diverse interviste che dopo quest'interpretazione iniziò realmente ad interessarsi ed a tifare per la squadra biancoceleste. In precedenza non ci capiva granché del mondo del calcio.
  • È una delle poche pellicole in cui l'attrice Edwige Fenech recita con la propria voce, senza essere doppiata.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema