Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
L'ammiraglia Vacansoleil nella stagione 2011
L'ammiraglia Vacansoleil nella stagione 2011
Informazioni
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Debutto 2005
Scioglimento 2013
Specialità Strada
Sito ufficiale Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

Il Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team (codice UCI: VCD) era una squadra ciclistica maschile di ciclismo su strada olandese attiva dal 2005 al 2013. Aveva licenza da UCI ProTeam, che le consentiva di partecipare alle gare dell'UCI World Tour.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Il team Vacansoleil è nato nel 2005 con la denominazione Fondas Imabo-Doorisol, ed è divenuto subito squadra Continental; nel 2009 ha assunto il nome Vacansoleil – dalla sponsorizzazione dell'azienda di affitti vacanze – ed è divenuta squadra Continental Professional, potendo dunque partecipare a tutte le gare dell'UCI Europe Tour e ricevere wild card per corse ProTour.

Sin dalla fondazione il general manager è l'olandese Daan Luijkx, coadiuvato fino al 2008 da Frits Schür. Dalla stagione 2009 il nuovo direttore sportivo è il belga Hilaire Van Der Schueren, in precedenza alla Cycle Collstrop: da questa squadra nello stesso anno arrivarono cinque nuovi corridori.

2010: arrivano i Feillu e Riccò[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2010 vide l'arrivo di due rinforzi dalla dismessa Agritubel, i fratelli Brice, scalatore messosi in luce con una vittoria di tappa al Tour de France 2009, e Romain Feillu, velocista. Altra punta per le volate era lo sloveno Božič, coadiuvati dal confermato Marco Marcato e dal neo-arrivo Alberto Ongarato (LPR); per le corse a tappe la squadra si affidò a Johnny Hoogerland, mentre per le classiche del nord a Bobbie Traksel e Björn Leukemans[1]. Confermata la licenza Professional[2], la Vacansoleil ottenne dall'UCI la wild card per poter essere invitata alle corse del calendario UCI ProTour[3].

Le prime vittorie arrivarono già all'inizio di febbraio all'Étoile de Bessèges, con due successi di tappa di Božič[4][5]; alle vittorie dello sloveno seguirono il trionfo finale di Wouter Mol al Tour of Qatar[6] e quello di Traksel alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne[7]. La squadra partecipò quindi alla Parigi-Nizza[8] ma non ricevette l'invito né per la Freccia Vallone né per il Tour de France[9]. Leukemans chiuse comunque quarto al Giro delle Fiandre[10] e sesto alla Parigi-Roubaix[11], mentre Marcato fu ottavo all'Amstel Gold Race[12]. In giugno Matteo Carrara si impose nella classifica finale del Tour de Luxembourg[13], concludendo poi quindicesimo, a poco meno di due minuti da Fränk Schleck, al Tour de Suisse[14].

Al ritiro del trentacinquenne Matthé Pronk[15], fece fronte l'arrivo degli stagisti Pim Lighart[16] e Tim Stevens. Tra luglio e agosto, per la stagione 2011, furono invece ingaggiati il due volte vincitore del Giro delle Fiandre Stijn Devolder (Quick Step)[17] e l'altro belga Thomas De Gendt (Topsport Vlaanderen)[18], mentre annunciarono la partenza Traksel, Mol[19] e Brice Feillu[20]

Le vittorie proseguirono con i successi di Romain Feillu alla Vuelta a Burgos[21] e in una tappa del Tour de l'Ain[22]. Il 16 agosto venne data l'ufficialità dell'ingaggio di Riccardo Riccò[23], che tornò a correre al Giro di Romagna[24]. La stagione proseguì con il successo di Leukemans alla Druivenkoers-Overijse, gara in cui Marcato terminò secondo e Hoogerland quarto[25], quello di Romain Feillu al Grand Prix de Fourmies[26] e quelli di Poels e Božič al Tour of Britain[27].

Con l'ufficialità dell'ingaggio di Ezequiel Mosquera per la stagione 2011[28], che si aggiungeva a quelli di Riccò e Devolder, la Vacansoleil puntò decisa ad ottenere la licenza ProTour[29]. Tuttavia, poco dopo, lo spagnolo fu trovato positivo ad un controllo antidoping[30] e la società si disse pronta ad annullare il contratto in caso di colpevolezza[31]. Il 7 ottobre arrivò la prima vittoria di Riccò, e ultima stagionale per la squadra, alla Coppa Sabatini[32]. Nonostante la vittoria, l'italiano, rientrato a marzo dalla squalifica per doping, fu oggetto per tale motivo delle lamentele dei tre corridori più rappresentativi della squadra, Leukemans, Hoogerland e Romain Feillu[33].

2011: la squadra diventa UCI ProTeam[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2011 arrivano come cosponsor la De Ceuster Meststoffen (DCM)[34] e la Palmans[35], e, in qualità di direttore sportivo, l'olandese Jean-Paul van Poppel[36]. A sorpresa l'UCI attribuisce alla Vacansoleil-DCM, per la stagione 2011, licenza da UCI ProTeam, utile a partecipare di diritto alle gare dell'UCI World Tour 2011[37].

È una scelta, questa, seguita dalle polemiche legate alla presenza in rosa di due corridori interessati da casi di doping, Riccardo Riccò (squalificato per due anni per la positività del 2008 al CERA) e il neo arrivato Ezequiel Mosquera, trovato positivo nel 2010[37]: gli stessi Riccò e Mosquera sono peraltro le due punte della squadra per i grandi giri. Per le classiche, il neo-arrivato Stijn Devolder (Quick Step) e Matteo Carrara, sono supportati da Björn Leukemans, Johnny Hoogerland e Wouter Mol[37]. La squadra dei velocisti è composta da Borut Božič, principale sprinter, Marco Marcato e Romain Feillu. La rosa è completata da Alberto Ongarato, Mirko Selvaggi, Marcello Pavarin, Santo Anzà e Ruslan Pidhornyj, possibili gregari dei capitani in salita[37]. Una squadra povera di giovani da far crescere, ma strutturata per puntare subito alla vittoria[37].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Annuario[modifica | modifica wikitesto]

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
2005 FID Paesi Bassi Fondas Imabo-Doorisol PCT Jan Janssen Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Kees de Brouwer, Pierre van Est
2006 FPT Paesi Bassi Fondas-P3 Transfer Team PCT Gazelle Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Kees de Brouwer, Pierre van Est
2007 FPT Paesi Bassi Fondas-P3 Transfer Team(fino al 2 maggio)
Paesi Bassi P3 Transfer-Fondas Team (dal 3 maggio)
PCT Gazelle Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Frits Schür, Kees de Brouwer, Pierre van Est
2008 FPT Paesi Bassi P3 Transfer-Batavus PCT Batavus Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Michel Cornelisse, Frits Schür, Kees de Brouwer, Pierre van Est
2009 VAC Paesi Bassi Vacansoleil Pro Cycling Team PCT Batavus Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Michel Cornelisse, Hilaire Van Der Schueren
2010 VAC Paesi Bassi Vacansoleil Pro Cycling Team PCT Batavus Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Michel Cornelisse, Hilaire Van Der Schueren, Kees de Brouwer
2011 VCD Paesi Bassi Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team WT Ridley Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Michel Cornelisse, Hilaire Van Der Schueren
2012 VCD Paesi Bassi Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team WT Bianchi Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Jean-Paul van Poppel, Michel Cornelisse, Hilaire Van Der Schueren, Charles Palmans
2013 VCD Paesi Bassi Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team WT Bianchi Manager: Daan Luijkx
Dir. sportivi: Jean-Paul van Poppel, Michel Cornelisse, Hilaire Van Der Schueren, Aart Vierhouten

Classifiche UCI[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 1998, le squadre ciclistiche erano classificate dall'UCI in un'unica divisione. Nel 1999 la classifica a squadre venne divisa in prima, seconda e terza categoria (GSI, GSII e GSIII), mentre i corridori rimasero in classifica unica.[38] Nel 2005 fu introdotto l'UCI ProTour[39] e, parallelamente, i Circuiti continentali UCI;[38] dal 2009 le gare del circuito ProTour sono state integrate nel Calendario mondiale UCI, poi divenuto UCI World Tour.

Anno Class. Pos. Migliore cl. individuale
2005 Europe T. 102º Paesi Bassi Tom De Meyer (692º)
2006 Europe T. 61º Paesi Bassi Peter Möhlmann (331º)
2007 Europe T. 63º Paesi Bassi Wouter Mol (183º)
2008 Europe T. 13º Paesi Bassi Bobbie Traksel (10º)
2009 Europe T. Slovenia Borut Božič (16º)
World Cal. 21º Paesi Bassi Johnny Hoogerland (67º)
2010 Europe T. Italia Riccardo Riccò (3º)
World Cal. 24º Belgio Björn Leukemans (55º)
2011 World Tour 17º Italia Marco Marcato (47º)
2012 World Tour 16º Belgio Thomas De Gendt (38º)
2013 World Tour 19º Spagna Juan Antonio Flecha (83º)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 25 agosto 2013

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

Participazioni: 3 (2011, 2012, 2013)
Vittorie di tappa: 1
2012 (Thomas De Gendt)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0
Partecipazioni: 3 (2011, 2012, 2013)
Vittorie di tappa: 0
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0
Partecipazioni: 4 (2009, 2011, 2012, 2013)
Vittorie di tappa: 1
2009 (Borut Božič)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Strada
Cronometro: 2013 (José Rujano)
In linea: 2011 (Pim Ligthart); 2013 (Johnny Hoogerland)
Cronometro: 2012, 2013 (Lieuwe Westra)
In linea: 2008 (Jonas Ljungblad)
In linea: 2009, 2010, 2011 (Sergej Lagutin)
Pista
Mezzo fondo: 2006, 2007, 2008 (Reinier Honig)
Madison: 2006 (Wim Stroetinga)
Scratch: 2006 (Wim Stroetinga)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giampaolo Almeida, Presentazione Vacansoleil Pro Cycling Team 2010 in spaziociclismo.it, 24 gennaio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  2. ^ Andrea Valenti, Circuito Professional: dentro Androni e Xacobeo, fuori la Rock Racing in spaziociclismo.it, 8 gennaio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  3. ^ Mattia De Pasquale, Uci, assegnate le Wild Card in spaziociclismo.it, 5 febbraio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  4. ^ Giampaolo Almeida, Etoile de Besseges, vittoria di Bozic in spaziociclismo.it, 3 febbraio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  5. ^ Giampaolo Almeida, Etoile de Besseges, bis di Bozic in spaziociclismo.it, 4 febbraio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  6. ^ Simon Mari, Tour of Qatar, il bilancio in spaziociclismo.it, 13 febbraio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  7. ^ Simon Mari, Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Traksel eroe d'altri tempi in spaziociclismo.it, 28 febbraio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  8. ^ (EN) Contador passes Paris-Nice tests in cyclingnews.com, 14 marzo 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  9. ^ Vacansoleil, appello al governo in spaziociclismo.it, 26 marzo 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  10. ^ Giro delle Fiandre, monumentale Cancellara in spaziociclismo.it, 4 aprile 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  11. ^ Parigi-Roubaix, Cancellara tramuta l'Inferno in Paradiso in spaziociclismo.it, 11 aprile 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  12. ^ Luca Pellegrini, Amstel Gold Race, acuto di Gilbert in spaziociclismo.it, 18 aprile 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  13. ^ Mattia De Pasquale, Tour de Luxemburg, trionfo finale di Carrara in spaziociclismo.it, 6 giugno 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  14. ^ Daniel Benson, Fränk Schleck wins Tour de Suisse in cyclingnews.com, 20 giugno 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  15. ^ Luca Capuano, Vacansoleil, a fine mese lascia Pronk in spaziociclismo.it, 10 aprile 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  16. ^ Mercato, arriva il tempo degli stagisti in spaziociclismo.it, 16 giugno 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  17. ^ Simon Mari, Vacansoleil, è fatta per Devolder in spaziociclismo.it, 26 luglio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  18. ^ Mattia De Pasquale, Vacansoleil, ufficiale De Gendt in spaziociclismo.it, 6 agosto 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  19. ^ Luca Capuano, Vacansoleil, salutano Traksel e Mol in spaziociclismo.it, 20 luglio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  20. ^ Luca Capuano, Vacansoleil, Brice Feillu saluta tutti in spaziociclismo.it, 8 agosto 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  21. ^ Luca Capuano, Vuelta a Burgos, sprint vincente di Feillu in spaziociclismo.it, 8 agosto 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  22. ^ Luca Pellegrini, Tour de l'Ain, vittoria finale per Zubeldia in spaziociclismo.it, 14 agosto 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  23. ^ Mattia De Pasquale, Ciclomercato, ora è certo: Riccò alla Vacansoleil in spaziociclismo.it, 17 agosto 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  24. ^ Mattia De Pasquale, Vacansoleil, al Romagna l'esordio di Riccò in spaziociclismo.it, 2 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  25. ^ Luca Pellegrini, Driuvenkoers Overvijs, dominio Vacansoleil in spaziociclismo.it, 26 agosto 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  26. ^ Simon Mari, GP Fourmies, Feillu si conferma in spaziociclismo.it, 12 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  27. ^ Mattia De Pasquale, Tour of Britain, Bozic si prende la rivincita in spaziociclismo.it, 17 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  28. ^ Mattia De Pasquale, Vacansoleil, preso Mosquera in spaziociclismo.it, 21 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  29. ^ Mattia De Pasquale, CicloMercato, Vacansoleil a caccia del ProTour in spaziociclismo.it, 21 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  30. ^ Simon Mari, UCI, Mosquera e Da Pena positivi all'idrossietilamido in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  31. ^ Simon Mari, Vacansoleil, pronti a stracciare il contratto di Mosquera in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  32. ^ Michele Casella, Coppa Sabatini, si impone Riccò in spaziociclismo.it, 7 ottobre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  33. ^ Vacansoleil, Feillu non vorrebbe Riccò in spaziociclismo.it, 23 dicembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  34. ^ Luca Pellegrini, Vacansoleil, arriva un nuovo sponsor in spaziociclismo.it, 6 ottobre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  35. ^ Luca Pellegrini, Vacansoleil, arriva un altro sponsor in spaziociclismo.it, 11 novembre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  36. ^ Francesco Glendi, Vacansoleil, Van Poppel direttore sportivo nel 2011 in spaziociclismo.it, 5 ottobre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  37. ^ a b c d e Giampaolo Almeida, Presentazione Vacansoleil - DCM Pro Cycling Team 2011 in spaziociclismo.it, 6 gennaio 2011. URL consultato il 6 gennaio 2011.
  38. ^ a b Archivio delle classifiche UCI. URL consultato il 3 dicembre 2009.
  39. ^ Archivio delle classifiche UCI ProTour. URL consultato il 12-12-2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo