VIM-Avia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VIM-Avia
(RU) ВИМ-Авиа Vim Airlines B757 RA-73012.jpg
Stato Russia Russia
Fondazione 19 dicembre 2002 a Mosca, Russia
Sede principale Aeroporto di Mosca-Domodedovo
Filiali 7+
Persone chiave Merkulov Victor, Fondatore
Pakhomov Roman, vicepresidente
Romensky Vladimir, direttore generale
Zhur Antonina, direttore finanziario
Settore trasporti
Prodotti trasporti aerei
Fatturato Green Arrow Up.svg 200 mln Euro (2006)
Slogan «Metti più VIM nella tua vita!»
Sito web www.vim-avia.com
VIM-Avia
Codice IATA NN
Codice ICAO MOV
Descrizione
Hub Aeroporto di Mosca-Domodedovo
Flotta 11
Destinazioni 60+
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La VIM-Avia o (in russo: ВИМ-Авиа авиакомпания) è una compagnia aerea russa con la base tecnica all'aeroporto di Mosca-Domodedovo (UUDD), in Russia europea. La VIM-Avia è una delle 4 principali compagnie aeree charter nel mercato della Russia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

  • 2002 - il 19 dicembre 2002[1] il Direttore generale della compagnia moscovita Aerofakht Victor Ivanovic Merkulov ha fondato la compagnia aerea russa VIM-Avia.
  • 2003 - Il 27 novembre 2003 la VIM-Avia ha ricevuto la licenza 451 per i trasporti aerei passeggeri e cargo in Russia. I primi aerei nella flotta della compagnia moscovita erano 4 Ilyushin Il-62M e 4 Antonov An-12. I principali destinazioni della compagnia aerea nei primi anni erano in Asia (Vietnam, Thailandia, Cina).
  • 2004 - Nel 2004 la VIM-Avia ha iniziato il programma di modernizzazione della flotta in collaborazione con la compagnia di bandiera tedesca Lufthansa. La Condor GmbH - la compagnia-charter della Lufthansa ha venduto alla VIM-Avia i primi 12 Boeing 757.
  • Il 16 luglio 2004 è stato effettuato il primo volo charter della VIM-Avia con il Boeing-757. L'utilizzo degli Boeing ha permesso di effettuare i voli più economici e nei paesi dell'Europa Occidentale come la Spagna, l'Austria, l'Italia dove i vecchi Ilyushin Il-86 non potevano più andare.
  • Nel gennaio 2006 sono state aperte i voli di linia per Barnaul, in Siberia sud-occidentale.
  • 2006 - Nel marzo 2006 altri 4 Boeing 757-200 sono entrati in servizio nella flotta della VIM-Avia. La compagnia aerea moscovita è diventato così il maggior esercente degli Boeing 757 in Europa Orientale. La VIM-Avia ha passato successivamente l'audit IOSA (IATA Operational Safety Audit).
  • Il 10 aprile 2006 è stato presentato il primo Boeing 757-200 dell'Air Bashkortostan creata insieme da VIM Group e dal Governo della Repubblica del Baškortostan.
  • Nel maggio 2006 è stato creato l'accordo con la compagnia aerea russa Kolavia per l'esercizio degli aerei della VIM-Avia sulle tratte Mosca-Domodedovo - Surgut, Surgut - Soči-Adler.
  • Nel luglio 2006 è entrato in servizio sedicesimo Boeing 757 della VIM-Avia e l'ONU ha incluso la compagnia aerea russa nell'elenco dei trasportatori ufficiali.
  • Nel 2007 la VIM-Avia ha trasportato 2,081 milioni di passeggeri diventando il primo vettore russo sul mercato dei voli charter.
  • Nel 2008 la VIM-AVIA ha trasportato 1,561 milioni di passeggeri[2] diventando la sesta più grande compagnia aerea russa con 3,6% dei passeggeri trasportati in Russia.[3]
  • Nel 2009 la VIM-AVIA ha trasportato 1,257,160 passeggeri, il 21,33% in meno rispetto all'anno precedente occupando il 9 posto tra le compagnie aeree russe.[4]
  • 2009 - la VIM-Avia ha effettuato circa 12% dei voli charter per conto dell'ONU, specializzandosi nei voli a medio-lungo raggio secondo i standard ETOPS in Africa.[5]
  • Nel 2010 gli aerei della VIM-Avia hanno trasportato 1,327,400 passeggeri, il +5,58% in più rispetto al 2009.[6]
  • Nel 2011 la VIM-Avia ha trasportato 1 212 994 passeggeri. Il 79% di voli effettuati dalla compagnia aerea russa nel 2011 sono stati i voli di linea rispetto al 51% del 2010. Inoltre, la compagnia aerea ha aumentato per il 77% i voli charter effettuati per conto dell'ONU.[7]
  • Nel febbraio 2012 l'Ente dell'Aviazione Civile della Russia "Rosaviacija" ha comunicato che non vede più degli ostacoli di ripristinare alla compagnia aerea moscovita la licenza per effettuare i voli di linea per Europa dalla Russia che sono stati sospesi il 26 settembre 2011 inseguito di controlli all'aeroporto di Parigi-CDG a bordo del Boeing 757-200 della VIM-Avia da parte di ispettori di SAFA. Come è stato dichiarato in passato, i problemi con SAFA della compagnia aerea sono cominciati dopo la vincita del concorso dell'ONU per trasporto del contingente francese di caschi blu da Parigi per Beirut nel 2011, come noto la VIM-Avia ha superato nella graduatoria il vettore nazionale francese Air France.[8]

Strategia[modifica | modifica sorgente]

La VIM-Avia fa il servizio del trasporto aereo passeggeri in Russia e negli stati CSI con il hub principale all'Aeroporto di Mosca-Domodedovo, Oblast' di Mosca, Russia.

L'attività principale della VIM-Avia sono i voli charter. Nel futuro la VIM-Avia prevede di far diventare 35% dei voli charter i voli regolari.

Nell'aprile del 2011 la VIM-Avia ha completato i controlli della sicurezza IOSA (IATA Operational Safety Audit) della IATA confermando il rispetto degli standard di sicurezza mondiali ISARP’s.[9]

Flotta[modifica | modifica sorgente]

  • 12 Boeing 757-200(C-32)(RA-73007, RA-73008, RA-73009 (operato dall'ONU), RA-73010, RA-73011, RA-73012, RA-73014, RA-73015, RA-73016, RA-73017, RA-73018, RA-73019 - 200 e 220 passeggeri, solo classe economica)

Ordinazioni[modifica | modifica sorgente]

Flotta storica[modifica | modifica sorgente]

Ilyushin Il-62 della VIM-Avia

Destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Destinazioni di VIM-Avia.

Accordi commerciali[modifica | modifica sorgente]

Boeing 757-200 nella livrea della VIM-Avia in leasing dalla Tajik Air.

La VIM-Avia è la fondatrice dell'alleanza russa VIM Group composta nel 2007 da 6 compagnie aeree russe:

Inoltre, la VIM-Avia ha stipulato degli accordi commerciali con le compagnie aerei: S7 Airlines, KrasAir, Ural Airlines, Kolavia, Aviaprad Aircompany, Alania Airlines, Nordwind Airlines, Tajik Air.

La base tecnica della compagnia all'aeroporto di Mosca-Domodedovo è utilizzata per la manutenzione ordinaria dei velivoli, mentre per i lavori straordinarie si usa la base di LTU Lufftransport – Unternehmen.

Frequent Flyer Program[modifica | modifica sorgente]

  • VIM-bonus

La rivista di bordo[modifica | modifica sorgente]

  • VIM Airlines Journal

Filiali nazionali[modifica | modifica sorgente]

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

  • Il 16 agosto 2009 un volo charter internazionale NN 7722 Alicante, Spagna (codice IATA: ALC) - Mosca-Domodedovo, Russia (codice IATA: DME) della VIM-Avia operato con un Boeing 757-200 dopo due ore dalla partenza ha effettuato un atterraggio d'emergenza alle 02:30 (ora locale) all'aeroporto di Rimini-Miramare, Italia (codice IATA: RMI). La causa dell'indidente dichiarata dalla compagnia aerea è stata la caduta della pressione dell'olio causata dalla rottura della pompa nel propulsore destro dell'aereo. La VIM-Avia ha smentito le voci sparsi sui giornali russi dell'incendio del motore destro del Boeing 757-200 della compagnia aerea nel volo.[11]

I 225 passeggeri a bordo nella maggior parte i cittadini della Federazione Russa non hanno riportato i danni in seguito all'incidente e sono ripartiti per la capitale russa con un volo organizzato dalla VIM-Avia da Rimini atterrando all'Aeroporto di Mosca-Domodedovo alle 23:40 (ora locale).[12][13]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 19-12-2012 - Авиакомпании "ВИМ-Авиа" исполнилось 10 лет. URL consultato il 19-12-2012.
  2. ^ Лента новостей - PDA.AVIA.RU - Авиационные новости
  3. ^ Лента новостей - PDA.AVIA.RU - Авиационные новости
  4. ^ (RU) Aviaport.ru - 08-02-2010 - МОСКОВСКИЙ АРБИТРАЖ ПРЕКРАТИЛ ПРОИЗВОДСТВО ПО ИСКУ О БАНКРОТСТВЕ "ВИМ-АВИА". URL consultato il 14-02-2011.
  5. ^ (RU) Pda.avia.ru - 11-02-2010 - "ВИМ-Авиа" начинает перевозки международного полицейского контингента ООН на Гаити. URL consultato il 14-02-2011.
  6. ^ (RU) ATO.Ru - 12-02-2011 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему перевозок пассажиров за 2010 год URL consultato il 14-02-2011.
  7. ^ (RU) Pda.avia.ru - 18-01-2012 - За 2011 г. авиакомпания "ВИМ-Авиа" перевезла более 1,21 млн. пассажиров. URL consultato il 18-01-2012.
  8. ^ (RU) Ato.Ru - 28-02-2012 - Росавиация готова разрешить "ВИМ-авиа" летать в Европу. URL consultato il 01-03-2012.
  9. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 25-04-2011 - Авиакомпания "ВИМ-Авиа" получила сертификат IOSA. URL consultato il 25-04-2011.
  10. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 08-04-2010 - "ВИМ-Авиа" намерена приобрести самолеты Boeing -747.
  11. ^ (RU) Pda.avia.ru - 17-08-2009 - Названа причина аварийной посадки Boeing 757 авиакомпании "ВИМ-авиа". URL consultato il 03-12-2010.
  12. ^ (RU) Pda.avia.ru - 17-08-2009 - Самолет авиакомпании "ВИМ-авиа" с пассажирами из Римини приземлился в "Домодедово". URL consultato il 03-12-2010.
  13. ^ (RU) Газета.Ru - 17-08-2009 - Россияне после экстренной посадки в Римини вылетают в Москву. URL consultato il 03-12-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]