VDNCh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mosmetro.svg VDNCh
ВДНХ
VDNKh.jpg
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 1958
Stato In uso
Linea Linea Kalužsko-Rižskaja
Tipologia Stazione sotterranea
Mappa di localizzazione: Mosca
VDNCh
Metropolitane del mondo

Coordinate: 55°49′20.22″N 37°38′29.38″E / 55.822283°N 37.641494°E55.822283; 37.641494

VDNCh in russo: ВДНХ[?] (/v-d-n-'ha/) è una stazione della Metropolitana di Mosca situata sulla Linea Kalužsko-Rižskaja; prende il nome dall'acronimo di Выставка Достижений Народного Хозяйства (Esposizione delle Conquiste dell'Economia Popolare), nome che il vicino Centro Esposizioni Panrusso assunse negli anni dal 1958 al 1992.

Griglia decorativa

Quando fu inaugurata, il 1º maggio 1958, era la stazione più settentrionale della linea Rižskaja. La stazione presenta pilastri ricoperti in marmo bianco e decorati con griglie di ventilazione circolari. VDNCh fu disegnata da Nadežda Bykova, I. Gochar-Charmandarjan, Ivan Taranov e Ju. Čerepanov. Situata a una profondità di 53,5 metri, è una delle fermate più profonde della metropolitana; è anche una delle più affollate, dato che ogni giorno vi transitano circa 119.000 passeggeri (studio del 1999).

In origine, la stazione doveva essere decorata maestosamente secondo lo stile delle altre stazioni degli anni cinquanta, con mosaici di V. A. Favorskij lungo le arcate tra i pilastri. Tuttavia, con la nascita della battaglia di Nikita Chruščëv contro gli "extra" decorativi, i mosaici furono sostituiti da pittura verde.

L'ingresso circolare originale si trova sul lato occidentale di Prospekt Mira, di fronte all'Obelisco dello Spazio. All'estremità meridionale della stazione fu aggiunto un secondo ingresso nel 1997.

Interscambi[modifica | modifica sorgente]

Anche se non è collegata direttamente a VDNCh, la stazione della Monorotaia di Mosca Vystavočnyj Centr è raggiungibile a piedi.

La stazione nei media[modifica | modifica sorgente]

La stazione VDNCh (o VDNKh) è presente anche nel videogioco post-apocalittico Metro 2033, basato sull'omonimo romanzo, ambientato nella metropolitana di Mosca nel 2033.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]