Vítor Constâncio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vítor Constâncio

Vítor Constâncio (Lisbona, 12 ottobre 1943) è un economista e politico portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è laureato alla Università Tecnica di Lisbona in economia.

È stato segretario generale del Partito Socialista Portoghese dal 1986 al 1989. Il suo successore come segretario è stato Jorge Sampaio.

È stato presidente della Banca del Portogallo dal 2000 al 2010, quando dal 1º giugno dello stesso anno è stato eletto alla carica di vicepresidente dalla Banca centrale europea.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 24 maggio 1995
Gran Croce dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo
— 8 giugno 2005
Predecessore Vicepresidente della Banca centrale europea Successore Logo European Central Bank.svg
Lucas Papademos 1º giugno 2010 - in carica in carica

Controllo di autorità VIAF: 63079654 LCCN: n87927672