Václav Hanka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Václav Hanka

Václav Hanka (Hořiněves, 1791Praga, 1861) è stato un filologo ceco.

Divenne noto soprattutto per aver contraffatto i manoscritti di Dvůr Králové e Zelená Hora, che tramandavano rispettivamente una poesia cortese del XIII secolo e una poesia epica ceca del IX secolo e che furono riconosciuti fasulli solo verso la fine dell'Ottocento da Jan Gebauer al termine della cosiddetta "battaglia dei manoscritti".

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN67260492 · LCCN: (ENn50024273 · ISNI: (EN0000 0001 0911 4256 · GND: (DE118720201
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie