Utto di Metten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beato Utto di Metten

Abate

Nascita Milano 750 ca
Morte 3 ottobre 892
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 25 agosto 1909
Santuario principale Abbazia di Metten
Ricorrenza 3 ottobre
Attributi ascia
Patrono di coloni

Utto di Metten (anche Udo) (Milano, 750 circa – Abbazia di Metten, 3 ottobre 829) è stato un abate italiano, considerato beato dalla Chiesa cattolica.

Agiografia e culto[modifica | modifica wikitesto]

Eremita in una selva sulla riva sinistra del Danubio, fu nominato da Carlomagno abate del monastero benedettino di Metten, fatto costruire dall'imperatore su richiesta dello stesso Utto.

La sua festa è celebrata il 3 ottobre (data della sua morte) dai benedettini e nella diocesi di Ratisbona.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Niccolò Del Re, Utto, abate di Metten, in Bibliotheca sanctorum, vol. XII, Roma, Città nuova, 1969, ad vocem

Controllo di autorità VIAF: 86171552