Ust'-Ščuger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ust'-Ščuger (in russo: Усть-Щугер?; in passato Ust'-Ščugor, in russo: Усть-Щугор?[1]; in komi: Тшугӧр Tšugör) è una località rurale nella Repubblica dei Komi, in Russia. È posta a un'altitudine di 85 m sul livello del mare alla confluenza dei fiumi Pečora e Ščugor. Detiene il primato di temperatura più bassa mai raggiunta in Europa: −58,1 °C, registrata il 31 dicembre 1978.[2] Il fiume Ščugor, che si trova nelle vicinanze, era un tempo una via di comunicazione secondaria con la Siberia, permettendo l'attraversamento degli Urali per raggiungere la Severnaja Sos'va e l'Ob'.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Коми АССР. Административно-территориальное деление на 1 июля 1968 года". Коми книжное издательство, 1968. Стр. 77.
  2. ^ Europe: Lowest Temperature. URL consultato il 3 gennaio 2012.