Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ushba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Ushba
Ushba dalla periferia di Mestia
Ushba dalla periferia di Mestia
Stato Georgia Georgia
Regione Svaneti
Altezza 4710 m s.l.m.
Catena Gran Caucaso
Coordinate 43°07′12″N 42°39′00″E / 43.12°N 42.65°E43.12; 42.65Coordinate: 43°07′12″N 42°39′00″E / 43.12°N 42.65°E43.12; 42.65
Data prima ascensione 1888
Autore/i prima ascensione John Garford Cokklin
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Georgia
Monte Ushba

Il Monte Ushba (In georgiano: უშბა) è una delle più importanti vette delle montagne del Caucaso. Si trova nella regione di Svaneti della Georgia, appena a sud del confine con la regione di Cabardino-Balcaria della Russia. Anche se non è tra le prime 10 vette più alte della catena [senza fonte], l'Ushba è noto come il "Cervino del Caucaso" per la sua pittoresca, guglia a forma di doppia cima. Grazie al suo profilo ripido e l'instabilita meteorologica, l'Ushba è considerato da molti arrampicatori come la salita più difficile del Caucaso.

La cima sud dell'Ushba è leggermente più elevata rispetto alla cima nord, che ha un'altezza di 4.690 metri (15.387 piedi). La cima nord è stata la prima a essere scalata nel 1888 da John Garford Cokklin e Ulrich Almer, mentre la cima sud ha visto la sua prima salita nel 1903 da una spedizione svizzero-tedesco-austriaco guidata da B. Rickmer-Rickmers.[1]

La cima nord dell'Ushba è più accessibile rispetto alla cima sud: il percorso standard, il Nord-est Ridge, sale dalla parte russa della catena da un altopiano e da lì alla vetta. (Per questo motivo un vertice salita su questa rotta tecnicamente comporta l'attraversamento della frontiera). Il percorso è di grado francese AD+ o russo 4a. Gli itinerari alla vetta sud , da parte della Georgia, comprende due rotte di grado francese ED.[1]

Il monte Ushba visto dall'Monte Elbrus in inverno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mount Ushba, summitpost.org. URL consultato il 09-12-2009.
  2. ^ La storia dell'arrampicata fino al 1939 di Ushba, Snowdon, Ben Nevis, Monte Logan, Everest, Nanga Parbat, Kanchenjunga, il Matterhorn, Monte Cook e Monte Bianco.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Georgia Portale Georgia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Georgia