Uses and gratification

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La teoria degli Uses and Gratification (letteralmente "Usi e Gratificazioni") venne sviluppata all'inizio degli anni sessanta dal sociologo e studioso della comunicazione americano Elihu Katz.

Questo modello fu un cambiamento di paradigma per la ricerca sui mezzi di comunicazione in quanto spostò l´attenzione dall´oggetto (i media) al destinatario (ovvero il pubblico). Katz infatti ritiene che il pubblico avesse un ruolo attivo nell´uso dei mezzi di comunicazione di massa e non fosse affatto da considerare come un soggetto puramente passivo e soggetto agli effetti, come era stato considerato fino ad allora dalla ricerca scientifica.

La teoria degli uses and gratification si fonda su 4 pilastri fondamentali:

  1. il pubblico è considerato come attivo: Questa idea si concentra sul fatto che gli spettatori sono orientati verso uno scopo che essi cercano di realizzare attraverso l´uso dei mass media. Questi ultimi cercano di colmare e rispondere ai bisogni del pubblico che utilizza il mezzo di comunicazione.
  2. nel processo di comunicazione di massa gran parte dell’iniziativa nel collegare il bisogno di gratificazione e la scelta di quali media utilizzare rimane al pubblico : Questa affermazione comprende l’idea che le persone utilizzano i media per il loro proprio vantaggio più di quanto i media usino loro. Il ricevente determina cosa verrà assorbito e cosa invece non riuscirà ad influenzare il suo pensiero e non come nelle precedenti teorie il contrario. L’opinione individuale è molto più potente del contenuto che i media cercano di trasmettere.
  3. i mass media competono con altre risorse per la soddisfazione dei bisogni del pubblico : Questo punta l’attenzione sul fatto che ogni persona ha diversi bisogni. In risposta a questo, sono stati creati un largo raggio di possibilità per soddisfare queste necessità. Il più forte rivale ai mass media è sicuramente la comunicazione diretta (faccia a faccia). Questa può spesso aiutare un individuo a superare difficoltà che gli si parano di fronte in modo molto più efficace. Per questo motivo, la comunicazione di massa deve competere in modo arduo con le fonti non correlate ai media e aiutare a creare un bisogno per se stesso allo stesso modo come un equilibro fra i due.
  4. molti dei successi nell’uso dei media attraverso il soddisfacimento di informazioni possono essere raggiunti anche dalle persone con le loro personali capacità : Questa idea esplica che le persone sono consce delle loro motivazione e scelte e che sono capaci di esporle verbalmente se necessario. Ci sono stati una serie di studi in tutto il mondo che hanno analizzato gli spettatori e sono giunti alla conclusione a proposito del tipo di media usato allo stesso modo del contesto analizzato. Inoltre è stato osservato che gli appartenenti al pubblico utilizzano questi media per formare le loro proprie identità.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

  • Katz, Elihu, Jay Blumler and Michael Gurevitch. The Use of Mass Communication. Beverly Hills, California: Sage, 1974.
  • Katz, Elihu, Jay Blumler and Michael Gurevitch. Uses of Mass Communication by the Individual. Mass Communication Research: Major Issues and Future Directions. Eds. W.P. Davidson and Fredrick Yu. New York