Urubamba (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Urubamba
Urubamba
Il fiume Urubamba
Stato Perù Perù
Lunghezza 724 km
Nasce 11°33′16″S 73°08′54.9″W / 11.554444°S 73.148583°W-11.554444; -73.148583
Mappa del fiume

L'Urubamba (Río Urubamba) è un fiume del Perù. Sorgente parzialmente navigabile del Rio delle Amazzoni, sorge dalle Ande a sud-est di Cuzco nei pressi del confine con la Regione di Puno, dove è chiamato Río Vilcanota. Nella valle sacra, tra Písac e Ollantaytambo, è chiamato anche Wilcamayu (fiume sacro). Scorre verso nord-nord-ovest per 724 chilometri prima di confluire nel corso inferiore del fiume Apurìmac per formare il fiume Ucayali.

L'Urubamba si divide in Alto Urubamba e Basso Urubamba, ed i due tratti sono separati da delle rapide al canyon Pongo de Mainique.

John Walter Gregory, il geologo britannico, annegò nel fiume il 2 giugno 1932 durante una spedizione geologica nelle Ande.

Alto Urubamba[modifica | modifica wikitesto]

Il bacino dell’Alto Urubamba è molto popolato e l'acqua del fiume viene utilizzata per le coltivazioni. Lungo il suo corso si trovano alcune rovine dell'Impero Inca compresa l'antica città di Machu Picchu.

Basso Urubamba[modifica | modifica wikitesto]

Il Basso Urubamba (Bajo Urubamba) è relativamente poco sviluppato e dispone di una significativa popolazione indigena costituita dalle tribù Campa, principalmente Machiguenga (Matsigenka) e Ashaninka. L'economia è basata sulla silvicoltura e sul vicino Camisea Gas Project. L'insediamento principale della regione è la città di Sepahua.

Questa parte del fiume venne mappata per la prima volta nel 1934 da Edward Kellog Strong III. Egli e due suoi amici di Palo Alto, California, Art Post e Gain Allan John, navigarono il fiume affrontando le pericolose rapide su canoe fornite dagli indigeni. Le mappe vennero realizzate su richiesta dei militari peruviani, quando vennero a conoscenza della spedizione organizzata dai tre ragazzi diciottenni.

Il lavoro fu consegnato ai militari quando i ragazzi arrivarono a Iquitos e rimase l'unica mappa del fiume fino a quando non venne mappata dai satelliti molti anni più tardi. I nomi e i luoghi riportati sulla mappa più recente derivano dalla mappa originale disegnata da Edward Strong.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia