Urofobia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'urofobia (anche nota come paruresis o sindrome della vescica timida) è la fobia di urinare in pubblico, davanti ad altre persone. Di conseguenza, un paruretico è impossibilitato a usare gli urinatoi a vista. I soggetti più gravi non riescono a urinare nemmeno al chiuso, se nelle vicinanze avvertono la presenza di altre persone. In altre parole, il paruretico, pur non essendo affetto da un disturbo fisiologico, in presenza di altre persone è impossibilitato nell'urinare.

Ancora non esiste una terapia precisa, ma risulta efficace la psicoterapia cognitivo-comportamentale. Risultano essere di aiuto anche delle tecniche di rilassamento per sbloccare l'ansia che blocca l'individuo nella minzione: molte persone usano fare i calcoli quando sono in bagno per farsi venire lo stimolo e molti paruretici dicono che è di aiuto. A causa della paruresis, alcune persone evitano di allontanarsi da casa per più di dodici ore, perdono il lavoro o sono costrette a evitare vacanze con gli amici.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]