Urodelus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Urodelus Aa
Posizione della stella nella costellazionePosizione della stella nella costellazione
Classificazione Stella tripla
Classe spettrale G5IIIvar
Tipo di variabile RS Canum Venaticorum
Distanza dal Sole 346 anni luce (106 parsec)
Costellazione Orsa Minore
Coordinate
Ascensione retta 16h 45m 58,16s
Declinazione +82° 02′ 14,1″
Dati fisici
Raggio medio 12 R
Massa
3,6 M
Temperatura
superficiale
5200 K (media)
Luminosità
225 L
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,22
Magnitudine ass. −0,92
Parallasse 10.73
Velocità radiale -11,4
Nomenclature alternative
ε UMi, HR 6322, BD +82 498, HD 153751, SAO 2770, GC 22.749, ADS 10242, CCDM 16.460 8.203, HIP 82080.

Urodelus (ε UMi / ε Ursae Minoris / Epsilon Ursae Minoris) è un sistema triplo di stelle nella costellazione dell'Orsa Minore. Si trova a circa 347 anni luce dalla Terra. Urodelus, raro nome tradizionale, deriva dal greco ουροδηλος "la coda del cane / orso".

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale, avente una declinazione marcatamente settentrionale (82°), il che la rende ben visibile dal nostro pianeta nelle regioni dell'emisfero nord della Terra, ove appare circumpolare anche nei pressi dell'equatore, più a nord della latitudine 8°N ; dall'emisfero sud risulta invece parzialmente visibile solamente per una piccola fascia nei pressi dell'equatore, a nord della latitudine +8°S. La sua magnitudine pari a 4,2 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La componente principale, Epsilon Ursae Minoris A, è una binaria a eclisse spettroscopica classificata come gigante gialla di tipo G, di magnitudine media apparente 4,21. La gigante gialla è accompagnata da una stella bianca di classe A8 o F0 che ha un periodo orbitale di 39,45 giorni e dista mediamente 0,36 UA dalla principale. I raggi stellari delle due componenti sono rispettivamente 12 e 1,7 volte quelli del Sole[1] Il sistema è inoltre classificato come una variabile RS Canum Venaticorum e la sua luminosità varia dalla magnitudine 4,19 alla 4,23 in un periodo di 39,45 giorni, come il periodo orbitale del sistema binario.

Oltre al sistema binario vi è un terzo componente, Epsilon Ursae Minoris B, che è una nana arancione di magnitudine 11 a 77 secondi d'arco dalla coppia principale, che nonostante la distanza pare essere relazionata fisicamente alla coppia principale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ W UMa type and CAB stars dynamical evolution (Eker+, 2006)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni